×

Verissimo, Loredana Bertè: “Mimì nascosta in soffitta per un anno”

Condividi su Facebook

Loredana Bertè ripercorre a Verissimo la sua infanzia e la sua giovinezza con Mia Martini soffermandosi sul passato difficile della sorella.

Loredana Bertè Verissimo

Una confessione choc quella che Loredana Bertè ha fatto negli studi di Verissimo relativa alla sorella Mia Martini. Nel ricordare l’infanzia trascorsa con lei, ha rievocato degli episodi di cui la cantante è stata tristemente protagonista prima di morire.

Loredana Bertè a Verissimo

Impossibile trattenere le lacrime, sia da parte sua che da parte di Silvia Toffanin. La cantante ha confessato infatti i suoi sensi di colpa per la tragica scomparsa di Mia, spiegando di provare molta sofferenza. Se le fosse stata più vicino, ha continuato, magari le cose sarebbero potute andare diversamente. “Non mi perdono di non aver usato il telefonino che lei mi aveva dato perché restassimo in contatto”, ha detto commossa.

La cantante ha rivelato di non essere mai riuscita a superare davvero la sua scomparsa. Con lei è morta infatti una parte di se stessa e quando va sul palco pensa a lei per trovare la carica necessaria a sostenere un concerto. Una volta finito di cantare, ha spiegato in lacrime, si sente però una persona migliore. “Penso che Mimì oggi sarebbe orgogliosa di me”, ha detto.

Poi ha parlato di come hanno trascorso l’infanzia, vissuta all’insegna della “regola del niente”.

Ha infatti raccontato di non aver mai festeggiato il compleanno né le altre feste, “bandite perché lo stipendio arrivava il 27 e noi eravamo entrambe nate il 20“. Un altro dettaglio che ha rivelato è che, per sfuggire alle botte e alle litigate violente che c’erano in casa, lei e Mimì si recavano insieme al luna Park.

Ha infine ammesso di non essere riuscita a completare gli studi per stare vicino alla sorella finita in carcere.

Mia era stata infatti arrestata perché trovata in possesso di uno spinello ed era stata trattenuta per due anni a Tempio Pausania. Quando è stata liberata, prima del processo, “l’abbiamo nascosta in una soffitta per un anno”. Dichiarazione, questa, che ha commosso la conduttrice e tutto il pubblico presente in studio.

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Debora Faravelli

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.