×

Wanda Nara su Mauro Icardi: “Soffro la differenza di età”

Condividi su Facebook

Wanda Nara, moglie e manager di Mauro Icardi si è raccontata nel corso di una recente intervista, parlando del rapporto con suo marito

wanda nara mauro icardi
wanda nara mauro icardi

Non ci sono dubbi sul fatto che Wanda Nara si sia ritagliata uno spazio d’eccezione nel panorama televisivo italiano. Moglie ma anche procuratrice sportiva di Mauro Icardi, la showgirl argentina è di certo in bilico tra chi la ama e chi la odia. I tifosi l’accusano per esempio di aver malgestito la carriera dell’ex centravanti dell’Inter, ora in forze al Paris Saint-Germain. Tuttavia la 33enne moglie e manager continua ad andare avanti per la propria strada.

Prima donna di Tiki Taka, Wanda Nara è al contrario molto apprezzata sui social, dove compare spesso e volentieri senza veli. Da metà gennaio, inoltre, inizierà una nuova avventura sul piccolo schermo, in qualità di opinionista del Grande Fratello Vip 4. Definendosi come diretta e onesta, Wanda ha dunque rilasciato di recente un’interessante intervista a “La Repubblica”, dove si è raccontata fin nei minimi particolari, inerenti anche la sua vita privata con il calciatore, di sette anni più giovane di lei.

Wanda Nara parla del marito

“Questo lavoro mi ha fatto diventare più forte.

Nel calcio ci vuole diplomazia, anche se le cose non sono corrette. Io però alla diplomazia preferisco sempre la verità”. Così ha dunque spiegato la Vip argentina, precisando come proprio la tv le abbia insegnato a essere determinata. “Il mio impegno su Canale 5 per parlare di calcio era una novità. Mai avuto un manager, mi gestisco da sola. All’inizio ero più morbida, ma presto ho capito che dovevo essere dura”.


In merito alla sua vita privata con Icardi, la Nara ha poi ammesso: “A volte penso che se mettessero una telecamera in casa nostra, conoscerebbero persone diverse”. Wanda si è infine definita una mamma come tutte le altre, più in concorrenza con le sue simili che con i personaggi televisivi.

“Prima Mauro mi aiutava moltissimo […]. Quando non stava in Nazionale era molto presente, preparava la merenda per i figli e la sera a volte cucinava”, ha infine concluso la donna. Cosa ne penserà il diretto interessato di queste sue dichiarazioni?


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche