×

Paolo Ruffini, la fine della storia con Diana: “Mi addolora molto”

Condividi su Facebook

Ospite a Verissimo, Paolo Ruffini ha confessato a Silvia Toffanin come è finita la storia con Diana Del Bufalo: "Vederla soffrire mi fa male".

paolo ruffini diana del bufalo
paolo ruffini diana del bufalo

“Qualsiasi cosa che finisce in maniera dolorosa mi fa star male e mi dispiace”: con queste parole Paolo Ruffini racconta come è finita la storia con Diana Del Bufalo. Ospite a Verissimo nella giornata di sabato 21 dicembre, Paolo ha confessato a Silvia Toffanin che “Diana è un essere umano stupendo e vederla soffrire mi fa male“.

La loro storia, iniziata dietro le quinte di Colorado quando l’attore era ancora sposato con Claudia Campolongo, purtroppo, è terminata di recente. Ma Diana ha sempre precisato che il loro amore è nato dopo la fine del matrimonio di Paolo.

Paolo Ruffini e Diana Del Bufalo

Tra gli ospiti di Verissimo di sabato 21 dicembre c’è anche Paolo Ruffini: l’attore ha confessato alla conduttrice come è finito l’amore con Diana Del Bufalo.

La loro storia, infatti, è giunta al termine dopo quattro anni, ma per Paolo “Diana rimarrà sempre una principessa Disney meravigliosa”. Lo aveva annunciato la donna stessa sui suoi profili social, poi è arrivata la conferma. “Tenevo più alla sua felicità che alla mia – ha spiegato Paolo a Silvia Toffanin – e alla sua vita più che alla mia. L’ho amata tanto e a volte il mio amore può essere stato sbagliato”.

Su un possibile ritorno di fiamma Paolo non è troppo sicuro.

“Credo che il suo sia un dolore che mette il punto. Diana ha una sensibilità imprevedibile, grande quanto la sua bellezza e la sua simpatia. Ora questa sua sensibilità è messa a dura prova. Le auguro il Natale più bello del mondo e che possa trovarmi in qualche angolo”.

Il bilancio del 2019

Nonostante l’improvvisa rottura di fine anno, però, l’attore ha descritto il 2019 come un “anno importante”.

“Finisco l’anno in modo più solitario, nostalgico e malinconico – ha proseguito -, ma con una consapevolezza. Sto cercando di evolvermi, di imparare ad essere un pochino più morigerato. Bisogna accettarsi, non si può essere sempre perfetti, la vita è fatta di difetti”.

Nata a Verona, classe 1998, studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società". Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per L'Arena.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Laura Pellegrini

Nata a Verona, classe 1998, studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società". Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per L'Arena.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.