×

Rula Jebreal non andrà a Sanremo 2020: “Questione di opportunità”

Condividi su Facebook

Amadeus, il conduttore di Sanremo 2020, aveva proposto al partecipazione al Festival della giornalista Rula Jebreal, ma dalla Rai arriva lo stop.

Rula Jebreal
Rula Jebreal

La giornalista Rula Jebreal non parteciperà a Sanremo 2020: è arrivato lo stop dai “piani alti” della Rai che parlano di una “questione di opportunità”. La proposta lanciata da Amadeus nei gironi scorsi (e trapelata su molti giornali nazionali), dunque, subisce una battuta d’arresto e una bocciatura da viale Mazzini.

Infatti, al momento della stipula del contratto dai vertici Rai sarebbe giunto il consiglio, rivolto ad Amadeus, di “lasciar perdere”. La partecipazione della giornalista avrebbe trasformato il Festival “in un luogo per fare politica”.

Rula Jebreal non andrà a Sanremo 2020

Sembrava tutto già stabilito dopo l’incontro di Amadeus con Rula Jebreal: il conduttore di Sanremo 2020 aveva proposto al partecipazione al Festival della giornalista. Da viale Mazzini, però, arriva il no definitivo e l’invito a “lasciar perdere”, in quanto il rischio è di trasformare il programma “in un luogo per fare politica”.

Erano infatti scoppiate numerose polemiche dopo le indiscrezioni trapelate sui social e su alcuni quotidiani. Proprio queste voci potrebbero aver portato i vertici Rai all’esclusione definitiva della giornalista.

Le polemiche

Rula era stata definita “una prezzemolina cosmpolita del pensiero unico”, mentre Marco Gervasoni (docente dell’Università del Molise che pubblicò insulti via Twitter a Liliana Segre) scriveva invece: “Mitica la definizione che ne diede in un talk show anni fa Sapelli “gnocca senza testa”.

Aspettatevi un Sanremo pro clandestini, pro islam, pro lgbt, pro utero in affitto, pro sardine, pro investitori d’auto (purché con suv)”.

Il giornalista Daniele Capezzone, infine, aveva scritto su Twitter: “Mi par di capire che con i soldi del canone Rai Rula Jebreal potrebbe essere incaricata a Sanremo di spiegarci quanto le facciamo schifo. Se poi qualcuno si lamenterà sui social, seguiranno accuse di: razzismo, sessismo, machismo. Pure nel 2020 ci avete già rotto i c*****”.

Nata a Verona, classe 1998, studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società". Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per L'Arena.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Laura Pellegrini

Nata a Verona, classe 1998, studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società". Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per L'Arena.

Leggi anche

Contents.media