×

Mara Venier a C’è posta per te: commossa dalla storia di Milo

Condividi su Facebook

Milo ha chiesto l'intervento del programma per ringraziare i genitori della sua giovane fidanzata scomparsa in seguito ad un incidente stradale

Mara Venier a C'è posta per te

Sabato 18 gennaio 2020 è andata in onda la seconda puntata di C’è posta per te. Tra gli ospiti della trasmissione Mara Venier, che per l’occasione ha fatto una sorpresa ad una coppia di genitori che hanno dovuto fare i conti con il dolore per la scomparsa della loro giovane figlia.

Mara Venier a C’è posta per te

Una puntata emozionante, quella di C’è posta te, con il giovane Milo che ha chiesto l’intervento del programma per ringraziare i genitori della sua giovane fidanzata scomparsa in seguito ad un incidente stradale. Fidanzatosi all’età di 17 anni con Giada, Milo è subito entrato in sintonia con la famiglia della ragazza. Dopo qualche anno la giovane rimane incinta di una bimba, Beatrice, per la gioia di tutta la famiglia.

Purtroppo, poco tempo dopo Giada ha perso la vita in un incidente stradale. Da quel momento la vita per i genitori della ragazza, suo fratello e soprattutto Milo e sua figlia è più difficile.

Milo, quindi, ha deciso di ringraziare i suoceri con una lunga lettera e una bellissima sorpresa. “Vi voglio un mondo di bene, voglio ringraziarvi per tutto quello che fate per me e per la piccola. Senza di voi non ce l’avrei mai fatta“, ha infatti scritto Milo.

A questo punto ecco intervenire Mara Venier, che porta dei regali per la famiglia, tra cui una crociera ai Caraibi. Visibilmente commossa per la storia appena ascoltata, “zia Mara”, afferma: “La vita ti porta improvvisamente a dover accettare dei dolori enormi. È un dolore inaccettabile. Voi siete una famiglia meravigliosa, piena di dignità e forza. Credo che la vostra forza sia proprio Beatrice, che farà 3 anni a settembre. Io ho perso mia madre che era la mia vita, il senso della mia vita.

Quando se n’è andata per me era finita, non avevo più voglia di vivere. Volevo andare dove era lei. Poi la vita mi ha dato un nipotino. Mi è tornato il sorriso e la voglia di affrontare la vita. La forza la dovete trovare in Beatrice”.

Scrivi un commento

1000

Leggi anche