×

Lorella Cuccarini, incidente per la figlia: come sta?

Condividi su Facebook

Grande spavento per Lorella Cuccarini dopo l'incidente della figlia: ecco cosa è successo nel dettaglio

lorella cuccarini
lorella cuccarini

Un notevole spavento ha investito Lorella Cuccarini nelle scorse ore, così come tutta la sua famiglia. La nota conduttrice de “La vita in diretta” ha di fatto accompagnato la figlia Chiara a una partita di calcio femminile. Durante le fasi di gioco, tuttavia, qualcosa sembra essere andato storto per la giovane, tanto da scatenare appunto il panico nella ex ballerina.

lorella cuccarini

La più amata dagli italiani è stata fotografata dal settimanale “Nuovo” mentre accompagnava Chiara, nata dal matrimonio con Fabio Testi. La giovane indossava la maglia di Roma Calcio Femminile, pronta a cimentarsi in un match direttamente sul campo. Presente sugli spalti in compagnia dell’altra figlia Sara, Lorella si trovava così a fare il tifo. Ma all’improvviso la sua espressione è notevolmente cambiata, passando dalla gioia alla paura.

Lorella Cuccarini, spavento superato

Chiara ha infatti avuto un piccolo infortunio durante le fasi di gioco, cadendo rovinosamente a terra. Subito soccorsa dagli specialisti in campo, la giovane è stata medicata. Dopo il grosso spavento, dunque, tutto è tornato alla normalità. Per Lorella Cuccarini e per la sua famiglia è stata una paura passeggera, che non ha fortunatamente avuto ripercussioni sulla carriera calcistica della figlia.


Oltre a Chiara, Lorella e suo marito Silvio hanno anche altri tre figli: Sara, Giovanni e Giorgio, quest’ultimo gemello di Chiara.

La Cuccarini e Testi si sono conosciuti nel corso della sesta edizione di Fantastico e da allora non si sono mai lasciati. “La mia famiglia e il mio matrimonio sono tutt’altro che perfetti”, aveva commentato qualche tempo fa la conduttrice. Ma evidentemente il loro legame è così forte da averli fatti andare avanti nonostante le crisi e per amore dei figli.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche