×

Sanremo 2020, Baciami Adesso di Enrico Nigiotti: testo e significato

Condividi su Facebook

Enrico Nigiotti presenta al Festival di Sanremo 2020 la canzone "Baciami Adesso": il testo e il significato del brano.

enrico nigiotti
enrico nigiotti

Enrico Nigiotti è tra i 24 cantanti in gara al festival di Sanremo 2020: in occasione della sua terza partecipazione al Festival propone la canzone Baciami Adesso. La kermesse di Rai 1 si svolge dal 4 all’8 Febbraio al teatro Ariston: la conduzione del programma è affidata ad Amadeus.

Per il cantautore originario di Livorno dunque è la terza partecipazione al Festival, mentre si tratta della seconda se consideriamo la categoria Big. Lo scorso anno, infatti, Nigiotti si è presentato a Sanremo con la canzone Nonno Hollywood (decimo posto finale), mentre nel 2015 guadagnò la terza posizione in classifica grazie al brano Qualcosa da decidere.

Enrico Nigiotti, Baciami Adesso

Il Festival di Sanremo 2020 vede la partecipazione del cantautore e chitarrista Enrico Nigiotti, che presenta il brano Baciami Adesso. Tra i suoi successi, però, occorre ricordare il terzo posto guadagnato in occasione di Sanremo 2015 e la partecipazione al Festival del 2019. Il suo primo album è uscito in concomitanza con la partecipazione ad Amici di Maria De Filippi, che decise di abbandonare alla serata finale per cedere il suo posto all’allora fidanzata e ballerina Elena D’Amario.

Il 32enne partecipò comunque a un altro talent, X Factor, dove grazie al suo talento vinse il terzo posto finale. Durante la partecipazione al talent, inoltre, pubblicò il singolo L’amore è, certificato Disco di Platino. In seguito Nigiotti scrisse anche Nel silenzio di mille parole e Complici (quest’ultimo in collaborazione con Gianna Nannini).

Dopo la partecipazione a Sanremo con Qualcosa da decidere, infine, Enrico ha pubblicato l’omonimo album.

Enrico Nigiotti, Baciami adesso: il testo

di E. Nigiotti
Ed. BMG Rights Management (Italy)/
Sony/ATV Music Publishing (Italy)/Impatto
Milano – Bologna

Sembra sempre inverno
Oggi è un mese che non so… non riconosco
Ci ringhiamo da lontano come i cani,
E ci pensiamo ancora più vicini
È così
È così… è così… è così
Che se ti tiro come un sasso poi ritorni qui
È così
È così
Tu sei quello che proteggo dentro me
Ancora adesso che ti leggo senza scrivere
Sei in ogni volta che non penso e penso a te
Sei l’unica stanza che mi salva dal disordine
Baciami, baciami… baciami adesso
Sembra sempre inverno
Questo cielo che fa buio troppo presto
Questo senso di buttarci troppo sale
Questa voglia…

voglia di sapore
È così… è così
Tu sei quello che proteggo dentro me
Ancora adesso che ti leggo senza scrivere
Sei in ogni volta che non penso e penso a te
Sei l’unica stanza che mi salva dal disordine
Baciami, baciami… baciami adesso
Fermarmi qui, in mezzo a tutta questa gente
E senza dire niente baciami adesso
Baciami, baciami… baciami adesso
…Che poi fa buio presto…

Nata a Verona, classe 1998, studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società". Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per L'Arena.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Laura Pellegrini

Nata a Verona, classe 1998, studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società". Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per L'Arena.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.