×

“Sono il figlio di Carlo e Camilla”, 53enne australiano vuole il trono

Condividi su Facebook

Un 53enne australiano sostiene di essere il figlio segreto di Carlo e Camilla e pertanto vuole essere riconosciuto come legittimo erede al trono.

figlio-carlo-camilla

Un uomo australiano ha da poco intentato una causa preso l’Alta Corte di Sidney per farsi riconoscere legalmente come figlio legittimo del Principe Carlo e di Camilla Parker-Bowles. Il 53enne Simon Charles Dorante-Day, che sulla sua pagina Facebook si fa chiamare senza falsa modestia Prince Simon Charles, dichiara da anni di essere il frutto dell’amore segreto tra Carlo e Camilla e pertanto vuole essere ufficialmente riconosciuto come secondo in linea di successione al trono britannico dopo il Principe di Galles.

Il figlio segreto di Carlo e Camilla

Nella sua personale ricostruzione dei fatti, Simon Charles Dorante-Day afferma di avere avuto la conferma della sua reale identità dalla nonna: “Mia nonna ha lavorato per la Regina e mi ha detto chiaramente, più e più volte, che sono figlio di Carlo e Camilla. Simon Charles è nato nel Regno Unito nel 1966, ma pochi mesi dopo la nascita è stato adottato da una famiglia inglese che si è trasferita in Australia.

Secondo l’uomo la stessa Camilla sarebbe scomparsa dalla vita di Carlo nei nove mesi della presunta gravidanza e dopo la sua nascita egli sarebbe stato affidato ad una famiglia di fiducia segnalata dalla Regina in persona, con la volontà di non far trapelare la notizia del figlio avuto clandestinamente.

I nonni adottivi del 53enne lavoravano infatti rispettivamente come cuoca e come giardiniere di Buckingham Palace.

La battaglia legale

Da qui parte una battaglia legale durata tre anni e che si è conclusa con la causa intentata dall’uomo nei confronti del ducato di Cornovaglia, residenza ufficiale del Principe Carlo: “Questo è il passo più importante che ho fatto fino a oggi. Volevo dare una data di scadenza perché abbiamo bisogno di risposte”.

A dare una nota di complottismo all’intera vicenda, Simon Charles afferma inoltre che la notizia del congedo di Harry e Meghan dalla famiglia reale sia stata in realtà una mossa della Regina volta a togliere dai riflettori lo scandalo della sua vicenda familiare: “La notizia del mio procedimento avrebbe dovuto essere arrivata a Palazzo poco prima di Natale. Poi c’è stato l’annuncio di Harry e la crisi di Sandringham.

Che grande coincidenza. Sono per il momento rimandate dunque le speranze di avere in futuro un Re Simon o perlomeno che il 53enne possa finalmente chiamare papà il Principe Carlo.

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.