×

Sanremo 2020, Diletta Leotta e le critiche sul monologo: la risposta

Condividi su Facebook

Diletta Leotta ha replicato alle numerose critiche sul suo monologo al Festival di Sanremo 2020 e ai molti che le hanno dato dell'ipocrita.

Diletta Leotta critiche
Diletta Leotta critiche

Dopo la bufera da cui è stata travolta per il suo monologo al Festival di Sanremo, Diletta Leotta ha risposto alle critiche che per il momento, via social, non sembrano placarsi: contro di lei anche Francesca Barra e Sonia Bruganelli.

Diletta Leotta: le critiche

In tanti non hanno apprezzato il monologo fatto da Diletta Leotta durante la prima serata del Festival di Sanremo 2020 e incentrato sull’accettazione del tempo che passa e sulla bellezza. In molti hanno criticato per la sua velata “ipocrisia” visto che non sembra affatto che Diletta Leotta sia una bellezza ‘al naturale’: la conduttrice è piuttosto diversa rispetto alle foto del suo passato e, per sua stessa ammissione, il fratello è un “bravissimo chirurgo plastico“.

Insomma, sembra chiaro che Diletta Leotta qualche “ritocchino” lo abbia fatto e pertanto il suo discorso è risultato piuttosto ipocrita alla platea social. La giornalista Francesca Barra a tal proposito ha scritto: “Se vuoi fare tv verità devi dire la verità, abbassare la maschera per davvero”, ha dichiarato, e a lei ha fatto eco anche la moglie di Paolo Bonolis, Sonia Bruganelli, confermando quanto detto da Francesca Barra.

Diletta Leotta ha risposto alle critiche, dichiarando che forse non sarebbe stata capita visto che prima di lei si sarebbe tenuto il drammatico monologo di Rula Jebreal: “Forse sarebbe stato meglio non essere nella stessa sera di Rula Jebreal, ma mi avrebbero criticata comunque.

La sua è una storia vera e tragica. Il mio un momento ironico e, come me, autoironico”, ha replicato la conduttrice.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.