×

Carmelo Abbate su Achille Lauro: “Spacciava e rubava motorini”

Carmelo Abbate parla di Achille Lauro nel suo libro “Le storie degli altri”: il ritratto del rapper nel racconto del suo difficile passato

achille lauro carmelo abbate
achille lauro carmelo abbate

Dopo aver interpretato san Francesco, Ziggy Stardust, la regina Elisabetta I e la marchesa Casati sul palco del Festival di Sanremo 2020, Achille Lauro ha confermato la propria verve di artista a 360 gradi. Facendo da corredo al suo pezzo Me ne frego con i volti storici dell’arte e della storia, il rapper romano ne ha incarnato l’essenza in nome della più completa libertà.

Il suo percorso l’ha portato a essere oggi un artista apprezzato per il suo modo di comunicare fuori dagli schermi. Ma, come sappiamo, il suo passato non è stato sempre rose e fiori. Già nella sua autobiografia Sono io Amleto, lo stesso Achille Lauro si descriveva in modo crudo quanto diretto. “Sono stato una tro*a. Sono stato una santa. Sono la solitudine. Sono l’eleganza. Sono la moda. Sono quello che l’ha creata con due stracci”.

Achille Lauro raccontato da Abbate

Ecco dunque che anche lo scrittore e giornalista Carmelo Abbate ha deciso di citare il cantante nel suo libro Le storie degli altri: viaggio nella vita e nel cuore di chi non ha voce. “È un bambino brillante ed eccentrico. Cresce in una normale famiglia borghese. […] Un giorno come un altro, i genitori hanno una comunicazione importante da fare. Basta cene fuori, vestiti o telefonino, siamo pieni di debiti”.

Da lì Achille Lauro impara a conoscere il significato della parola rinuncia. Paura, ansia, rabbia iniziano a divorarlo e già a 12 anni desidera tutto quello che non ha. “Spaccia, ruba motorini, li rivende. […] Frequenta feste, rave, si sballa, si perde”.

Passano gli anni e Lauro rimane solo: molti amici sono scomparsi, altri sono morti. “Lui è in bilico, lo tiene a galla il rap. Pubblica la sua prima raccolta di canzoni.

È il 2013. L’etichetta di Marracash lo mette sotto contratto. Achille Lauro diventa il nuovo volto del rap italiano”.

Contents.media
Ultima ora