×

Chi vuol essere milionario: concorrente corregge una domanda sbagliata

Condividi su Facebook

Che figuraccia per gli autori di Chi vuol essere milionario: un concorrente ha corretto una domanda sbagliata.

Concorrentechivuolesseremilionario
Concorrentechivuolesseremilionario

A Chi vuol essere milionario uno dei concorrenti ha fatto notare un errore nelle domande agli autori del programma: Gerry Scotti ha preferito glissare sull’argomento, ma lui non le ha certe mandate a dire.

Concorrente corregge una domanda

A Chi vuol essere Milionario un concorrente, Alessandro, ha corretto una domanda scritta dagli autori del programma: “Quale di queste metafore animalesche non trae propriamente origine dal nome di un animale?”, riportava il quesito, ma quelle in elenco non sarebbero state metafore, bensì similitudini. Il concorrente non ha perso tempo e ha fatto subito notare l’errore, prima di rispondere con la risposta corretta ovvero: “piangere come un vitello”. Sia le metafore sia le similitudini mettono a confronto due concetti, ma per le similitudini viene utilizzato l’avverbio di paragone “come”.

Gerry Scotti ha preferito non discorrere troppo della cosa, e ha glissato attendendo la risposta del concorrente.

Alessandro è riuscito a superare la domanda da 30 mila euro, ma non quella da 70 mila: alla fine il concorrente è riuscito a tornare a casa con la vincita di 20 mila euro.

Quest’anno il programma condotto da Gerry Scotti ha avuto per la quarta volta un vincitore: Enrico Remigio si è conquistato il montepremi di un milione di euro, e ha tenuto incollati i telespettatori di programma superando brillantemente tutte le domande del quiz a premi. L’uomo ha anche rivelato che siccome la sua compagna sarebbe stata in Thailandia avrebbe aspettato dei giorni prima di confessarle finalmente di aver vinto: i due avrebbero visto la puntata della vittoria insieme, ma lui le avrebbe fatto una sorpresa senza svelarle l’esito della puntata.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche