×

Fabrizio Corona lascia la comunità: alloggerà in un hotel a Milano

Condividi su Facebook

L'ex re dei paparazzi è uscito dalla comunità in cui alloggiava da dicembre per trasferirsi temporaneamente in un hotel in centro a Milano.

Fabrizio Corona esce dalla comunità
Corona esce dalla comunità per scontare i domiciliari in un hotel a Milano

Per Fabrizio Corona è giunta l’ora di iniziare una nuova vita. Dopo essere uscito da San Vittore a dicembre 2019, il giudice gli ha permesso di scontare in una comunità i restanti quattro anni di pena. I domiciliari nella casa di cura nella Monza-Brianza sono però durati poco: Fabrizio è uscito e alloggerà in un hotel a Milano.

Fabrizio Corona lascia la comunità

L’ex re dei paparazzi è ora pronto ad andare a vivere in una casa nuova. Rimasto in una comunità dopo aver lasciato il carcere milanese di San Vittore per motivi psichiatrici, e ora è pronto a tornare ad una vita “normale”.

Fabrizio è stato infatti fotografato da “Nuovo” mentre dal suo alloggio nella comunità carica i bagagli su un furgoncino, assistito dal suo personal trainer Nathan Martelloni.

E’ stato lui a spiegare cosa accadrà a Corona: “Si sta appoggiando a una suite d’hotel del centro di Milano, non lontano dal teatro alla Scala – ha spiegato alla rivista – in attesa che la Polizia sblocchi la casa nuova che ha preso. Ma non può uscire, è comunque ai domiciliari”.

corona hotel

I domiciliari dureranno comunque fino a marzo 2024 per via di una serie di condanne che si sono sommate, dall’evasione fiscale fino all’appropriazione indebita.

Fabrizio Corona era uscito dal carcere alla fine dell’anno scorso con la prospettiva di trascorrere quattro anni in una casa di cura per tossicodipendenti. La decisione era stata presa dai magistrati perchè avevano ritenuto che la patologia di cui soffre Corona non potesse essere adeguatamente curata” in un carcere.

Corona soffrirebbe di una personalità borderline, di disturbo bipolare, di disturbo narcisistico e di sindrome depressiva: una condizione che, tra l’altro, lo ha portato ad utilizzare la droga come forma di “automedicazione”.

corona

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.