×

Coronavirus, Heather Parisi a Hong Kong: “Niente baci e cartaigienica”

Condividi su Facebook

Heather Parisi ha rivelato quali misure preventive vengono adottate a Hong Kong per via dell'allarme Coronavirus.

HeatherParisicoronavirus
HeatherParisicoronavirus

Heather Parisi vive da molti anni a Hong Kong e attraverso i social non ha mancato di aggiornare i suoi fan su come sarebbe cambiata la vita nella città dopo l’allarme per la diffusione del Coronavirus.

Heather Parisi: il Coronavirus

Dalle mascherine indossate nei luoghi pubblici alla carta igienica: sono tanti gli aspetti che hanno toccato la vita di tutti i cittadini a Hong Kong dopo l’allarme per la diffusione del Coronavirus. Attraverso i social Heather Parisi ha dichiarato che la sua vita non è cambiata poi molto, perché già trascorreva molto tempo in casa in compagnia dei suoi due figli (i gemelli Elizabeth e Dylan). Per gli altri cittadini però, ha aggiunto la ballerina, sarebbe cambiata molto: molti sarebbero costretti a lavorare da casa e quelli che debbano andare per forza in ufficio sarebbero costretti a sottoporsi ai test per la temperatura e a indossare sempre la mascherina protettiva.

Alcuni prodotti, come la carta igienica, sarebbero introvabili, e a Hong Kong sarebbero stati distribuiti dei prontuari per l’uso dei WC dopo che è stato appurato che il virus possa trasmettersi anche attraverso la nebulizzazione delle acque utilizzate nel bagno.

Baci, abbracci e strette di mano sarebbero quantomeno sconsigliati e nei luoghi pubblici le scale, i corrimano e gli altri oggetti che possano esser stati toccati da un gran numero di persone verrebbero sterilizzati ogni due ore. “Non c’è panico, né isteria, ma la consapevolezza che solo con il contributo di tutti indistintamente, questa epidemia può essere sconfitta”, ha scritto la showgirl.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche