×

Coronavirus, esperti nella casa del Gf Vip per informare i concorrenti

Condividi su Facebook

Alfonso Signorini si è introdotto nella casa del Gf Vip per informare i concorrenti di cosa sta accadendo in Italia con l'emergenza coronavirus.

coronavirus-gf-vip

A poche ora dall’inizio della puntata del 24 febbraio, i concorrenti del Gf Vip sono stati informati da Alfonso Signorini di quanto sta accadendo in Italia in merito all’emergenza coronavirus. Il conduttore, accompagnato dall’infettivologo Alessandro D’Avino, è infatti entrato nella casa per poter spiegare tutti i dettagli del caso agli inquilini che si trovano isolati da oltre un mese.

Coronavirus, informati concorrenti del Gf Vip

Con un posto pubblicato nella giornata di lunedì 24, la produzione del Gf Vip ha comunicato l’intenzione di informare i concorrenti della casa della situazione coronavirus: “Grande Fratello ha deciso di comunicare ai concorrenti quanto sta accadendo in merito al caso “Coronavirus”. Alfonso Signorini, accompagnato dall’infettivologo Alessandro D’Avino, entrerà nella Casa di per fornire loro tutte le informazioni e rispondere alle domande che gli inquilini vorranno fargli”.

Le parole di Alfonso Signorini

Entrato all’interno della casa, Alfonso Signorini ha spiegato con queste parole la situazioni ai concorrenti: “Ragazzi vi voglio informare di una cosa che sta succedendo nel nostro paese ed è doveroso che voi la sappiate.

Partiamo da lontano: in Cina viene trovato un virus, si chiama il coronavirus, un virus per il quale noi esseri umani non abbiamo gli anticorpi e non c’è ancora un vaccino”. Signorini ha voluto poi in particolare tranquillizzare l’attore Fabio Testi, il cui figlio sta al momento bene nonostante viva e lavori in Cina.

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:

1
Scrivi un commento

1000
1 Discussioni
0 Risposte alle discussioni
0 Follower
 
Commenti con più reazioni
Discussioni più accese
1 Commentatori
più recenti più vecchi
Tina

Non mi intendo di internet e varie, non so neanche se questa sia la sede adatta per esternare il mio dissenso- L’Italia sta vivendo uno stato di emergenza grave, mentre, ci sono delle persone che vivono beati in un limbo senza patire la gravità della situazione. La cosa è altamente non educativa in tutto e per tutto


Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche