×

Harvey Weinstein condannato a 23 anni di carcere per stupro e abusi

Condividi su Facebook

Harvey Weinstein è stato condannato a 23 anni di carcere. Le sue vittime hanno esultato per il verdetto dei giudici.

coronavirus harvey weinstein

Negli Stati Uniti Harvey Weinstein è stato condannato a 23 anni di carcere per violenze e stupro. La pena massima per il produttore sarebbe stata di 29 anni visto che era stato assolto dall’accusa di predatore sessuale (che invece negli Stati Uniti può significare l’ergastolo).

Harvey Weinstein condannato

Dopo un lungo e dibattuto processo, Harvey Weinstein è stato condannato a 23 anni di prigione per violenze di 1° grado e stupro di terzo. Le due donne che lo hanno denunciato hanno conferito con il giudice prima del verdetto, che ha tenuto conto anche dell’età e delle condizioni di salute dell’ex produttore cinematografico. Il tribunale ha assolto Weinstein dall’accusa di predatore sessuale, per cui il produttore avrebbe rischiato l’ergastolo.

La condanna è stata celebrata come una grande vittoria del movimento #metoo, a cui tra l’altro hanno aderito proprio molte delle vittime di Weinstein e delle attrici che hanno confessato di aver subito da parte sua molestie e attenzioni indesiderate. Anche Asia Argento ha commentato la notizia della condanna di Harvey Weinstein con gioia: “Giustizia è stata fatta”, ha scritto l’attrice.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da asiaargento (@asiaargento) in data: 11 Mar 2020 alle ore 8:36 PDT

Asia Argento è stata una delle prime a denunciare il produttore per le violenze subite quando era una ragazza, e in molti non le hanno creduto all’epoca della sua drammatica confessione. Al suo coro si sono poi aggiunte tante attrici e star note in tutto il mondo.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.