×

Coronavirus, Fabrizio Corona vende mascherine non a norma

Fabrizio Corona ha reso nota la sua nuova trovata commerciale: le mascherine double-face pubblicizzate online

fabrizio corona
fabrizio corona

Come poteva stare da parte Fabrizio Corona nel pieno dell’emergenza da Coronavirus? L’ex re dei paparazzi, tuttora agli arresti domiciliari, ne ha di fatto combinata un’altra delle sue. Ha infatti messo in vendita sul proprio sito di abbigliamento dei modelli non omologati di mascherine con la scritta in spagnolo “no pasa nada”.

In realtà, purtroppo, di cose spiacevoli ne stanno succedendo troppe in questi giorni. Al punto che anche lui si è inventato questa nuova operazione di marketing commerciando questi prodotti in vendita a 12 euro l’uno. La mascherina viene descritta sul sito come double-face, ma questo è decisamente pericoloso. Potendola girare, infatti, il virus verrebbe non solo esposto all’esterno ma anche all’interno, sulle vie respiratorie dello stesso portatore, favorendo così ulteriori contagi.

fabrizio corona mascherina

Fabrizio Corona: marketing a ogni costo

Il vero polverone mediatico sollevato da Fabrizio Corona è però scoppiato non solo per via delle mascherine fashion. L’imprenditore ha infatti postato alcune IG Stories dove ha ripreso l’arrivo a casa sua del personal trainer.

La clip lascia chiaramente intendere che Corona, chiamando l’allenatore nella sua abitazione, ha aggirato i divieti vigenti. Tutti infatti devono restare a casa propria se non per comprovati motivi di necessità.

Fabrizio Corona ha poi continuato il suo post riprendendo la seduta di allenamento insieme a Nathan Martelloni. Con indosso un paio di shorts e molti altri accessori firmati, l’ex di Nina Moric ha poi dato vita a una schitarrata sulle note di L’italiano di Toto Cutugno. Per finire, annunciando di essere operativo in modalità smart working, il fotografo si è fatto riprendere con un apparecchio sbiancante per i denti, ovviamente anch’esso clamorosamente sponsorizzato.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora