×

Coronavirus scontro sull’Avigan, Pregliasco a Sgarbi: “Irresponsabile”

Condividi su Facebook

Sul Coronavirus e sulla possibilità di somministrare l'Avigan, è nato un dibattito tra Sgarbi e Pregliasco, che lo ha definito "un irresponsabile".

Coronavirus Avigan Sgarbi
Coronavirus Avigan Sgarbi

Dopo il farmaco anti artrite, che a Napoli è stato somministrato con successo in 9 pazienti su 11, dal Giappone è arrivato il video di un farmacista italiano che consiglia l’uso dell’Avigan. Nel filmato si vedono frammenti di vita quotidiana, un normale sabato pomeriggio trascorso in famiglia e tra amici in uno dei quartieri più famosi del Paese. Burioni parla di “scemenze” e l’Agenzia italiana del farmaco ha precisato: “Il medicinale non è autorizzato né in Europa, né negli Usa. Non ci sono prove di efficacia”. Ma il governatore Luca Zaia non perde tempo e annuncia: “Verrà sperimentato anche in Veneto”. L’Agenzia europea per i medicinali (Ema) sta testando 20 nuovi farmaci e 35 vaccini per la lotta al Covid-19.

Il direttore esecutivo Guido Rasi ha fatto sapere: “Puntiamo alle cure nell’immediato e si prosegue nel contempo senza sosta al lavoro sul vaccino”. Intanto, sull’emergenza Coronavirus e sull’ipotetica efficacia dell’Avigan, l’opinione pubblica italiana è divisa: a “Non è l’Arena”, programma di Giletti in onda su La7, è nato uno scontro tra Sgarbi e Pregliasco.

Coronavirus e Avigan, lo scontro tra Sgarbi e Pregliasco

Il Coronavirus è diventato oggetto di una lite furiosa tra Sgarbi e il virologo Pregliasco. Nelle scorse settimane il famoso critico d’arte aveva criticato i virologi, minimizzando sull’emergenza. Ospite di Giletti, Sgarbi si è difeso ed è tornato ad attaccare gli esperti. Dopo Burioni, è il turno del collega Pregliasco.

Durante la puntata è nato un dibattito sull’Avigan, farmaco che pare abbia aiutato il Giappone nella lotta contro il virus artefice della pandemia. Il video pubblicato sui social da un farmacista italiano è subito diventato virale, animando l’opinione pubblica tra presunti complottismi (che avrebbero impedito finora l’uso del farmaco in questione) ed effetti miracolosi.

Per Sgarbi il medicinale sarebbe stato sottovalutato e gli esperti, in realtà, sarebbero degli “incapaci”.

Pregliasco, dall’alto della sua esperienza, ha reagito stizzito alle accuse rivolte dal critico d’arte. Subito ha fornito delle precise motivazioni scientifiche, affermando: “Lo conosciamo da tempo e stiamo valutando gli effetti di cui non abbiamo ancora garanzie. Tuttavia, completamente ignorato da Sgarbi, anche il virologo ha replicato, reputandolo un “irresponsabile”. Sono stati momenti di tensione per Giletti e i suoi ospiti, ma poi Vittorio Sgarbi ha fatto dietrofront, chiedendo scusa a Pregliasco.

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Asia Angaroni

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.