×

Coronavirus, Selvaggia Lucarelli contro Barbara D’Urso: i motivi

Condividi su Facebook

Pesanti accuse di Selvaggia Lucarelli contro Barbara D'Urso in merito al Coronavirus: le parole di fuoco della giornalista sui social

barbara d'urso selvaggia lucarelli
barbara d'urso selvaggia lucarelli

Contrariamente a quanto annunciato in precedenza da Mediaset, Live- Non è la d’Urso non andrà in onda due volte alla settimana. A darne conferma è stata la stessa Barbara d’Urso, duramente criticata sui social da Selvaggia Lucarelli. L’adorata conduttrice partenopea è infatti finita nel mirino dell’implacabile giornalista romana. Quest’ultima, di fatto, non ha apprezzato l’ultimo post della presentatrice su Instagram, mentre si prepara prima della diretta del suo programma serale. Secondo il parere della Lucarelli, dunque, la D’Urso avrebbe dovuto evitare di far chiamare i suoi collaboratori di trucco e parrucco in un momento così delicato, esponendoli al rischio del contagio da Coronavirus.

Selvaggia Lucarelli contro d’Urso

In poche parole, come si vede dal post, Selvaggia Lucarelli ha pesantemente criticato la collega suggerendole che avrebbe potuto e “truccarsi e pettinarsi da sola, come stiamo facendo tutte noi”.

Infine l’opinonista ha concluso il suo attacco ribadendo come a Cologno Monzese ci sono oltre 140 infettati e già 9 morti a causa del Covid-19.

Visualizza questo post su Instagram

Qualcuno spieghi a questa signora che a) si dovrebbe mettere la mascherina per tutelare truccatori e parrucchieri anzichè blaterare davanti a un telefono. b) potrebbe fare a meno di truccatori e parrucchieri, lasciandoli a casa per non esporli a rischi superflui. O se proprio deve, prenda una sola persona che faccia trucco e parrucco, ce ne sono molte. c) potrebbe dare un buon esempio e mostrare di fregarsene di ciglia finte e cerone e truccarsi e pettinarsi da sola, come stiamo facendo tutte noi. Comprese noi che andiamo comunque in tv con collegamenti da casa e ci pettiniamo da sole, alla buona, visto che sono tempi in cui forse la sostanza dovrebbe preoccuparci più della forma. A Cologno ci sono 141 infettati, 9 morti. Lascia la gente a casa Barbarè, specie se lo suggerisci negli hashtag fessi che metti. P.s. Il truccatore non può rimanere a 1 metro di distanza. A meno che come pennelli non usi le scope.

Un post condiviso da Selvaggia Lucarelli (@selvaggialucarelli) in data: 23 Mar 2020 alle ore 7:57 PDT


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.