×

Gf Vip, Antonella Elia e il messaggio della madre adottiva: le parole

Condividi su Facebook

Antonella Elia ha ricevuto un messaggio dalla madre adottiva e la sua reazione ha commosso Alfonso Signorini.

AntonellaEliamadre
AntonellaEliamadre

Una puntata movimentata quella del 25 marzo al Grande Fratello Vip: nel corso della puntata Antonella Elia ha ricevuto un messaggio della madre adottiva, Paola, e raccontando la sua storia la showgirl ha finito col commuovere Alfonso Signorini e il pubblico da casa.

Antonella Elia: il messaggio della madre

Una puntata ricca di emozioni quella del 25 marzo al GF Vip: Antonella Elia ha ricevuto un messaggio dalla madre adottiva, Paola, la donna che suo padre sposò quando lei aveva 9 anni. La showgirl ha perso la madre quando era molto piccola e Paola è stata la prima donna che le ha fatto da madre. Nel commovente messaggio la donna ha lodato la concorrente e le ha espresso tutta la sua tenerezza e il suo amore per lei.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Antonella Elia (@antonellaeliatv) in data: 25 Mar 2020 alle ore 3:55 PDT

“Mi ricordo il primo giorno che l’ho conosciuta. Mio padre mi portava a volte a parlare con le sue fidanzate e Paola era bellissima.(…) Mio padre mi ha chiesto se mi piaceva e gli ho detto ‘è bellissima sposala!’… finalmente avevo una mamma anche io.

Mi abbracciava molto, mi sono sentita protetta, coccolata”, ha dichiarato Antonella Elia, emozionando lo stesso Alfonso Signorini che a stento è riuscito a trattenere le lacrime. Il conduttore ha lodato Antonella Elia per il suo racconto, dichiarando che non sia facile concedersi così tanto al pubblico. Il conduttore ha paragonato la sua forza a quella di Fernanda Lessa, la concorrente con cui Antonella Elia ha avuto forse più problemi all’interno della casa.

Alla fine è stata la top model a dover lasciare la casa, e finalmente le due si sono concesse un lungo abbraccio.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.