×

Harry e Meghan: attacco degli hacker al sito della loro fondazione

Altri guai per Harry e Meghan: gli hacker hanno tirato loro un brutto scherzo utilizzando un video di Kanye West.

HarryMeghanhacker
HarryMeghanhacker

Dopo le polemiche per il lancio della loro fondazione in piena emergenza Coronavirus, Harry e Meghan sono stati vittima di un attacco hacker che, oltre a privarli del dominio del loro sito, li ha anche presi in giro.

Harry e Meghan: l’attacco hacker

Pochi giorni dopo il loro addio ai titoli nobiliari (il 1° aprile) Harry e Meghan Markle avevano dato l’annuncio di un’associazione benefica da loro fondata, col nome del loro bambino, Archie, ovvero la Archewellfoundation. Il caso aveva sollevato polemiche anche perché l’annuncio era stato dato in concomitanza all’uscita della notizia che il premier Boris Johnson fosse in terapia intensiva a causa del Coronavirus.

A sorpresa poi quello che avrebbe dovuto essere il dominio al sito dei due ex duchi è stato hackerato e così digitando www.archewellfoundation.com per ore gli utenti si sono ritrovati difronte al video di Kanye West, Gold Digger, ovvero “arrampicatore sociale”, che è anche l’insulto che più spesso viene rivolto a Meghan dai suoi detrattori.

Da quando l’attrice è diventata a pieno titolo duchessa del Sussex (per poi rinunciarvi) contro di lei si è scatenato il finimondo e in tanti l’hanno accusata di aver speso cifre da capogiro per i suoi abiti o per i suoi gioielli, oppure di aver fatto fuggire i membri del suo staff a causa del suo temperamento arrogante. Cosa ci sia di vero e cosa no è mistero, quel che è certo è che il sito “beffa” degli hacker a poche ore dal lancio è stato oscurato.

Contents.media
Ultima ora