×

Pino Scotto contro De Filippi e D’Urso: “Spaccio di demenza”

Pino Scotto non ha risparmiato attacchi feroci anche contro Maria De Filippi e Barbara D’Urso: le sue considerazioni sulle due conduttrici Mediaset

Maria De Filippi Barbara D'Urso
Maria De Filippi Barbara D'Urso

Evidentemente non pago delle frecciate riservate ai suoi colleghi musicisti, Pino Scotto ne ha avute da dire anche verso le attuali signore della tv commerciale italiana. Parliamo ovviamente di Barbara D’Urso e Maria De Filippi, che in una recente intervista rilasciata a Rolling Stone sono state sottomesse all’impietoso giudizio dell’ex frontman dei Vanadium.

Il cantante è stato di fatto molto pesante nell’attacco contro le due donne, precisando che le due protagoniste di Canale 5 secondo lui “spacciano demenza”.

Pino Scotto contro tutti

“Il problema sono le persone che le guardano. Come quelli che parlano parlano e poi il programma di Barbara D’Urso è seguitissimo. La D’Urso e la De Filippi le metterei in galera per spaccio di demenza”. In buona sostanza, il conduttore e cantautore campano non ha risparmiato nessuno del mondo pop italiano, dai protagonisti della musica a quelli della televisione.

Non dimentichiamo infatti, solo per citarne alcuni, i suoi affondi contro Alessandra Amoroso, Achille Lauro, Luciano Ligabue, Vasco Rossi ed Emma Marrone. Quest’ultima, nel dettaglio, era stata da lui paragonata a Gianna Nannini in maniera decisamente colorita e poco eufemistica. Pino Scotto non ha risparmiato nemmeno l’ex frontman dei Thegiornalisti Tommaso Paradiso, definendolo “il più grande bluff” della musica attuale, insieme ad Achille Lauro. Anche Diodato, ultimo vincitore di Sanremo, è stato da lui declassato per le armonie e melodie giudicate sostanzialmente sempre uguali fra loro.

Contents.media
Ultima ora