×

Coronavirus, Netflix aumenta il numero dei suoi abbonati

Condividi su Facebook

L'emergenza Coronavirus ha recato danni a tutti i settori, ma non a Netflix: i numeri degli abbonati nel primo trimestre.

Netflix codici segreti

L’emergenza Coronavirus sta costando gravi perdite umane ed economiche per tutto il globo, ma intanto Netflix ha aumentato il suo fatturato e il numero degli iscritti (che continua a salire).

Netflix: gli abbonati

A causa dell’emergenza Coronavirus in molti sono costretti a stare in casa, e così piattaforme di streaming online come Netflix e Amazon Prime Video hanno certamente aumentato il numero dei loro iscritti.

Ad esempio sembra che su Netflix, nel primo trimestre del 2020 e quindi in concomitanza con l’inizio dell’emergenza, si siano iscritte oltre 15,8 milioni di utenti (circa 180 milioni di abbonamenti) mentre, secondo indiscrezioni, le stime sulle iscrizioni del secondo trimestre sarebbero di ben 7 milioni. Il CEO dell’azienda avrebbe fatto sapere che però dopo questa crescita si aspetterebbe un calo degli iscritti, dovuto probabilmente al fatto che in molti saranno costretti a tagliare le spese a causa dei problemi economici sorti a causa dell’emergenza.

Netflix ha messo a disposizione, come sempre, un mese di prova gratuito durante l’emergenza Coronavirus. Tante piattaforme di streaming online, come Infinity e Amazon Prime Video, hanno studiato dei pacchetti appositi per permettere alle persone delle zone più colpite dal Coronavirus di usufruire dei loro servizi gratuitamente. Alla “gara di solidarietà” si sono unite anche molte altre piattaforme online, mentre in Tv le principali emittenti televisive (costrette ad annullare o rimandare alcuni dei loro più famosi programmi) sono state costrette a rivedere i loro palinsesti per fornire un maggior numero di contenuti d’intrattenimento per tutta la famiglia.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.