×

Coronavirus, il Vittoriale si trasforma in Drive-in

Condividi su Facebook

La casa di D'Annunzio sarebbe pronta per ospitare un cinema all'aperto, con oltre 100 posti per assistere alle proiezioni.

vittorialedrivein
vittorialedrivein

Per cercare di far fronte almeno in minima parte all’emergenza Coronavirus e alla crisi che ha colpito il settore del Cinema, la casa di Gabriele D’Annunzio – Il Vittoriale – verrà trasformata in un cinema all’aperto.

Il Vittoriale diventa drive-in

Sarà il primo drive-in lombardo quello del Vittoriale, la celebre villa di Gabriele D’Annunzio. Dallo scoppio dell’emergenza si cerca di far fronte alla terribile crisi che ha colpito anche il settore del cinema e dello spettacolo, specie visto che molti film in uscita del 2020 sono stati annullati o rimandati, mentre altri sarebbero in programma anche per le prossime settimane. L’Assessore Stefano Bruno Galli ha rivelato che già prima dell’emergenza al Vittoriale esisteva il progetto per il Drive In al Vittoriale, e che esso sarebbe stato accelerato proprio in virtù dei tempi:

“La sciagura del Coronavirus ha accelerato il progetto, adattandolo al parcheggio del Vittoriale capace di ospitare un drive-in da 50-60 posti auto per oltre un centinaio di spettatori”, ha fatto sapere.

Per cercare di rimediare almeno in parte alle grosse perdite economiche dovute all’emergenza, alcuni dei film che avrebbero dovuto uscire durante queste settimane sono stati distribuiti in rete a pagamento, mentre in tanti già hanno iniziato a ipotizzare la formula del drive-in per permettere ai cittadini – durante la fase 2 – di poter tornare a godere degli spettacoli in sicurezza, direttamente dalle loro auto.

I drive-in erano particolarmente frequentati tra gli anni ’50 e ’60 e ora, a causa dell’emergenza, potrebbero tornare in auge proprio per far fronte alla terribile crisi che ha colpito il mercato cinematografico.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.