×

Pupo litiga in macelleria per la mascherina: lo sfogo del cantante

Ai microfoni di "Radio Radio", Pupo ha raccontato il litigio che lo ha visto protagonista in una macelleria a causa della sua mascherina

pupo
pupo

Pupo ha da poco terminato la sua esperienza come opinionista al Grande Fratello Vip 4, ma è ora tornato prepotentemente alla ribalta per via di un recente fatto di cronaca rosa. Il popolare cantante toscano è stato infatti protagonista di un’accesa lite in macelleria causata dalla sua mascherina anti-coronavirus.

Ai microfoni del programma radiofonico Radio Radio Lo Sport, Enzo Ghinazzi ha dunque raccontato i dettagli della vicenda che lo ha amareggiato parecchio.

Pupo: lo sfogo in radio

In buona sostanza, una volta entrato nel negozio, a Pupo avrebbero fatto notare di aver indossato male la mascherina. “Così non può andare in giro”, gli ha di fatto intimato una signora. Se su due piedi avrebbe mandato la tizia a quel paese, tuttavia l’artista si è fermato in tempo, spiegandole di avere solo quel tipo di presidio anti contagio.

Il cantante ha poi rivelato di soffrire molto la mancanza della libertà: “Faccio fatica ad accettarlo, perché sono abituato ad andare sempre in giro”.

Secondo Pupo, anche dopo la fine dell’emergenza sanitaria sarà molto difficile tornare alla normalità. “Dovranno farci lo stesso lavaggio del cervello che ci stanno facendo adesso per dirci di lavarci le mani, stare a distanza, mettere mascherine e guanti…”. A suo dire, dunque, molti di noi faranno fatica a tornare ad abbracciare e baciare gli altri.

“La gente difficilmente tornerà in tempi brevi a fare le cose che faceva prima”, ha sottolineato ancora il compositore 64enne.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora