×

Coronavirus, Piero Angela sulla Fase 2: “Ho paura”

Piero Angela ha dichiarato di essere spaventato per quanto riguarda la fase due dell'emergenza Coronavirus.

PieroAngelafasedue
PieroAngelafasedue

Piero Angela ha detto la sua sulle riaperture del 4 maggio e la cosiddetta Fase due. Il celebre divulgatore scientifico ha rivelato che forse molto presto riuscirà anche a rivedere i suoi adorati nipoti.

Coronavirus: Piero Angela e la fase 2

Piero Angela ha dichiarato di essere spaventato per ciò che accadrà con la fase due dell’emergenza, e ha affermato che lui resterà in casa: “Continuerò ad essere prudente e a non uscire”, ha affermato il conduttore, da due mesi in auto reclusione nella sua casa di Roma (anche se, ha ammesso, ogni tanto approfitterebbe di qualche raggio di sole per uscire in balcone). A mancargli di più sarebbero i suoi nipoti (Edoardo, Alessandro e Riccardo, figli di Alberto Angela) che presto, probabilmente, potrà finalmente rivedere: “Penso però che verranno qui i miei nipoti e sarà un momento importante: è tanto tempo che non ci vediamo e non era mai successo prima, perché abitiamo vicini”, ha rivelato.

A proposito della reazione degli italiani in piena emergenza Coronavirus il celebre divulgatore scientifico ha affermato che pur essendo di solito indisciplinati, questa volta avrebbero rispettato le regole perché spaventati. La Fase Due prevista dal Governo ha sollevato non poche polemiche, e c’è chi ha giustamente osservato che – con la maggior parte dei contagi a Nord, in Piemonte e Lombardia) molte regioni del Sud vorrebbero ripartire. Sui social la questione ha scatenato un’animosa polemica, e sulla questione si sono espresse anche Selvaggia Lucarelli e Giusy Savarino, mentre il pubblico web attualmente risulta diviso.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora