×

Coronavirus, la Collovati su Alba Parietti: “Avrebbe dovuto avvisarmi”

Intervistata da Candida Morvillo, la giornalista Caterina Collovati critica Alba Parietti per non averla avvisata di aver contratto il coronavirus.

coronavirus-alba-parietti

Sembra non essersi ancora placata la polemica tra Caterina Collovati e Alba Parietti, esplosa dopo che nella serata di lunedì 4 maggio la showgirl aveva raccontato di essere stata positiva al coronavirus durante la trasmissione televisiva Cartabianca. La Parietti aveva infatti affermato di avere avuto dei lievi sintomi intorno al 9 marzo scorso, scatenando le preoccupazioni della giornalista sportiva con la quale il giorno precedente si trovava nello studio di Live, Non è la D’Urso.

Coronavirus, scontro Collovati-Parietti

A seguito della rivelazione di Alba Parietti sul suo contagio da Covid-19, la Collovati aveva pubblicato un post su Instagram nel quale si lamentava di non essere stata avvista del rischio-contagio.

Da qui è poi partita la risposta della Parietti, la quale ha affermato di non aver avvisato gli ospiti in studio per non creare allarmismo e ha accusato la Collovati di darle dell’untrice, cosa che la giornalista ha seccamente smentito: “Alba non si deve permettere di dire che le ho dato dell’untrice perché è un termine che non ho mai usato”.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, Alba Parietti invita al buon senso ma riceve molte critiche

Intervistata da Candida Morvillo sulle pagine del Corriere della Sera, la Collovati fornisca la sua opinione sull’intera vicenda, spiegando: “Se Alba ha avuto dei sintomi il 9 marzo, per correttezza, dovere morale e senso civico, almeno il 10 avrebbe dovuto avvisare me e gli altri.

Tutti abbiamo famiglie e avremmo avuto il diritto di salvaguardarci”.

La Collovati afferma poi che non sarebbe stata sorpresa nel ricevere un simile avvertimento dalla Parietti nonostante avesse soltanto qualche linea di febbre come da lei dichiarato, dato che anche all’epoca si parlava – seppur in minor misura – di positivi asintomatici: “I medici hanno sempre detto di avvisare i propri contatti. E da una che si dice molta attenta, mi sarei aspettata questa attenzione. A maggior ragione dato che racconta di aver fatto 14 giorni di isolamento volontario. O 13, visto che il quattordicesimo era di nuovo da Barbara D’Urso. Agli ospiti del mio programma di Telelombardia, Detto da voi, chiedevamo già a fine febbraio di segnalare se avevano la febbre”.

Nel finale dell’intervista, la Collovati rincara la dose nei confronti della showgirl, accusandola di aver compiuto un’azione grave nei confronti di tutti gli ospiti presenti quel giorno in studio: “Bisogna isolarsi anche dai familiari, avvisare tutti i propri contatti e ora sappiamo che non bastano 14 giorni di quarantena, ma ne servono almeno 28. Resto convinta che Alba ha compiuto un’azione grave e se lei dice che non mi stima, per me, è un vanto”.

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora