×

Morto il rapper Ty: il 47enne era positivo al Coronavirus

È morto a causa del Coronavirus il rapper Ty, nome d'arte di Ben Chijioke, è venuto a mancare all'età di 47 anni.

coronavirus-rapper-ty
Coronavirus, morto il rapper Ty: lutto nel mondo della musica

Era ricoverato da giorni e alla fine non ce l’ha fatta: è morto il rapper Ty, nome d’arte di Ben Chijioke, venuto a mancare all’età di 47 anni a causa delle complicanze da Coronavirus. Lutto nel mondo della musica britannica per la dipartita di una delle star del palcoscenico hip-hop inglese: nominato ai Mercury Prize per l’album Upwards, il rapper 47enne era stato ricoverato in ospedale ad inizio aprile e poco dopo sotto indotto al coma farmacologico per aiutare il suo corpo a ricevere il trattamento appropriato.

Dopo un miglioramento delle sue condizioni, Ty aveva lasciato la terapia intensiva a metà a aprile ma aveva contratto la polmonite.

Coronavirus, morto rapper Ty

Diane Laidlay, stretta collaboratrice del rapper Ty, ha raccontato sui social le ultime ore di vita: “Le sue condizioni erano migliorate ma la scorsa settimana mentre era in ospedale aveva contratto la polmonite che ha peggiorato la sua guarigione e alla fine non è riuscito più a combattere.

Siamo tutti devastati per la sua morte”. Nato a Londra nel 1972, figlio di immigrati nigeriani, Ty ha pubblicato il suo album di debutto Awkward nel 2001, presentando una versione britannica dello stile hip-hop americano. Era molto amato dal pubblico.

Dopo il grande successo di “Upwards”, Ty ha pubblicato altri tre album da solista, l’ultimo “A Work of Heart” è uscito nel 2018. Membro del The Hip-Hop Shakespeare Company, fondato nel 2009 dal rapper Akala, nel 2019 è stato anche l’artefice della nascita di un supergruppo hip-hop britannico chiamato Kingdem con i rapper Blak Twang e Rodney P.

Nel corso degli anni ha anche collaborato con De La Soul, Soweto Kinch e Roots Manuva.

Nato a Reggio Calabria il 13 maggio del '93 con due passioni: lo sport e il giornalismo. Laureato in Comunicazione Pubblica e di Impresa a La Statale di Milano, ha ricoperto il ruolo di content editor per testate giornalistiche generaliste e a indirizzo sportivo del network Tmw. Ha ricoperto il ruolo di social media per le pagine di UrbanPost e LuxGallery. Appassionato di cinema e moda, ha preso parte alla Mostra del Cinema di Venezia 2016 e al Pitti Uomo edizioni 2017 e 2018. In ambito politico, ha seguito la campagna elettorale del Referendum 2016 grazie al soggiorno presso la città di Firenze


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Antonino Paviglianiti

Nato a Reggio Calabria il 13 maggio del '93 con due passioni: lo sport e il giornalismo. Laureato in Comunicazione Pubblica e di Impresa a La Statale di Milano, ha ricoperto il ruolo di content editor per testate giornalistiche generaliste e a indirizzo sportivo del network Tmw. Ha ricoperto il ruolo di social media per le pagine di UrbanPost e LuxGallery. Appassionato di cinema e moda, ha preso parte alla Mostra del Cinema di Venezia 2016 e al Pitti Uomo edizioni 2017 e 2018. In ambito politico, ha seguito la campagna elettorale del Referendum 2016 grazie al soggiorno presso la città di Firenze

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora