×

Ilaria Galassi, da parrucchiera al sogno del GF Vip

Condividi su Facebook

L'ex ragazza di Non è la Rai si è raccontata, parlando della crisi che ha colpito la sua famiglia, fino al grande sogno del ritorno in tv.

ilaria galassi gf vip
ilaria galassi gf vip

Ilaria Galassi, l’ex ragazza di Non è la Rai ha ripercorso le fasi salienti della sua vita. Dal successo arrivato negli anni ’90, al tragico aneurisma, passando per la relazione con Pietro Taricone, fino all’emergenza coronavirus che presto porterà alla chiusura del salone da parrucchiere del suo compagno.

Ilaria però coltiva ancora il sogno di tornare in tv, magari come concorrente del Gf Vip.

Ilaria Galassi: “Sogno il GF Vip”

Negli anni ’90 Ilaria Galassi raggiunse il successo grazie al programma Non è la Rai, ma la vita purtroppo l’ha segnata per sempre, senza però togliersi il sogno un giorno di tornare sul piccolo schermo, magari come concorrente del Gf Vip.

In un’intervista rilasciata a Fanpage.it, l’ex soubrette del celebre programma ripercorre la sua vita: dalle origini del suo successo, l’incidente e l’aneurisma che le hanno impedito di continuare la carriera, passando per la relazione con Pietro Taricone e la chiusura del salone da parrucchiere del nuovo fidanzato. Vediamo qualche estratto saliente.

Giovane diva

L’intervista non può che aprirsi con il momento nostalgia dedicato ai suoi albori con il successo di Non è la Rai: “Dal secondo anno di Non è la Rai.

Quanto mi piaceva questa cosa, mi sentivo una diva. Poi, però, quando si spegnevano le luci, andavo a casa e facevo la stessa vita di qualunque adolescente. Facevo i compiti, filavo a letto e basta“.

“Ricevevo tantissime lettere, almeno 400 al giorno, che emozione. Ancora oggi mi chiedo: ‘Ma perché ero così amata?’. Non ero una cantante, non ero una ballerina professionista, non ho mai fatto l’attrice”.

L’incidente

Il destino però ha riservato per lei un futuro incerto e pieno di ostacoli, come il famoso incidente:”Sono stata male, in coma. Ho visto la morte in faccia. Quando ho avuto il malore, ero con Roberta Carrano (anche lei nel cast di Non è la Rai). Mi ha salvato la vita chiamando il 118. Senza di lei sarei morta. Il dopo è stato ancora più difficile dell’intervento. Non ricordavo più niente, prendevo barbiturici, ero sedata.

L’aneurisma aveva compromesso il linguaggio e la memoria. Ci ho messo tre anni a riprendermi.

La relazione con Taricone

Parlando della sua relazione con Taricone, Ilaria non può far altro che commuoversi:”Eravamo cuccioli. Io ancora non facevo televisione. Risale a prima del ’91. I miei genitori sono di Trasacco in provincia dell’Aquila. Quando uscivamo ad Avezzano, incontravo Pietro al parco. Eravamo quelli più belli della comitiva (ride, ndr). Ci sono stati i primi bacetti, poi ci facevamo i dispetti. Pietro era gioioso, matto, vivace come me. È durata per un anno“.

Quando è morto, io’ho vissuta molto male. Non trovo parole per dire altro. È stata una cosa bruttissima“.

Mamma apprensiva

Sono una mamma di due bellissimi bambini. Combatto con l’adolescenza di Rocco che ha 16 anni e con la vivacità di Riccardo che ha 5 anni. Rocco vive con il papà a Torino però lo seguo e spesso vado a trovarlo. Per il resto sono serena, a tratti felice. Sono serena perché sono in salute, ho due figli stupendi, il mio compagno (l’hairstylist Daniele Brunone, padre del piccolo Riccardo) non ci fa mancare niente, è sempre presente, è una bravissima persona“, dichiara Ilaria con molto orgoglio . “Cosa faccio? Davo una mano al mio compagno nel suo salone. Ero in cassa, mi occupavo della contabilità e degli appuntamenti. Adesso è tutto chiuso e non so neanche se riapriremo“.

Ilaria Galassi al Gf Vip?

Purtroppo la crisi ha colpito pure il fidanzato, che sarà costretto a chiudere: “Sì, chiudiamo, è inutile. Con l’emergenza Coronavirus ci abbiamo rimesso troppi soldi. Avevamo il salone da 6 anni”. Per il momento Ilaria è ferma, ma coltiva da tempo un sogno: tornare in tv in grande stile: Vorrei tanto fare il Grande Fratello Vip. Mi piacerebbe mettermi in discussione, vedere quanta pazienza e tolleranza ho, scoprire chi mi manca veramente, a chi penso assiduamente. Vorrei mettermi alla prova con una convivenza forzata con persone che non conosco. È una sfida che vorrei fare con me stessa. Ma chiamano tutte le ex ragazze di Non è la Rai tranne me“.

Scrivi un commento

1000

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.