×

Coronavirus, Sossio Aruta: “Non posso sopravvivere così”

Sossio Aruta è preoccupato per la drammatica situazione che, a causa dell'emergenza Coronavirus, ha colpito il suo lavoro.

SossioArutacoronavirus
SossioArutacoronavirus

Uscito dalla casa del Grande Fratello Vip (dove si è classificato terzo finalista) Sossio Aruta ha trovato il suo mondo completamente stravolto dall’emergenza Coronavirus. L’ex calciatore, che ha trovato lavoro presso un banco della frutta in un mercato, ha dichiarato che farebbe fatica ad arrivare a fine mese.

Sossio Aruta: le preoccupazioni per il futuro

Così come molti altri cittadini italiani anche Sossio Aruta si sta trovando in una situazione di grande difficoltà a causa dell’emergenza Coronavirus. L’ex gieffino sognava in futuro di poter cercare lavoro come allenatore di calcio, e nel frattempo ha deciso di lavorare presso un banco di frutta e verdura al mercato. Con l’emergenza, ha affermato Sossio, starebbe facendo fatica ad arrivare a fine mese: “Non so dove sbattere la testa, continuo a vendere la frutta al supermercato ma non posso sopravvivere così”, ha rivelato Sossio.

Un’altra cosa che lo preoccuperebbe sarebbe il fatto di non poter uscire con la sua compagna, Ursula Bennardo, e la figlia Bianca. L’ex calciatore sogna infatti di portarle al mare o a fare una passeggiata all’aria aperta, ma secondo lui nulla sarebbe più come prima. Uscito dalla Casa del Grande Fratello Vip Sossio Aruta ha promesso che presto sposerà Ursula, ma a causa dell’emergenza Coronavirus tutti i loro progetti sono messi in stand by.

L’ex calciatore inoltre sente nostalgia degli altri suoi due figli (avuti dall’ex moglie, Rossella Neri) che vivono a Cervia con la madre, e che lui non vedrebbe ormai da diversi mesi.

Contents.media
Ultima ora