×

Naike Rivelli provocatoria nella fase 3: la “ricrescita” intima

Condividi su Facebook

Naike Rivelli ha voluto dare inizio alla cosiddetta fase 3 con il video, sempre provocatorio, della sua personale "ricrescita" intima

Naike Rivelli ha dato inizio alla sua personale fase 3 pubblicando sui social dei nuovi contenuti senza veli. Sempre spudorata e provocatoria, la figlia di Ornella Muti ha dunque condiviso su Instagram un video dove si mostra praticamente senza nulla addosso. Citando peraltro il film “Zohan”, ha ironizzato sui problemi di una particolare “ricrescita”…

Naike Rivelli: il problema della “ricrescita”

Con i centri di bellezza ancora non completamente aperti, non è cosa semplice tenere a bada i peli superflui. Naike ha pertanto condiviso tale problema intimo con le donne sue fan, scherzandoci su in modo eccentrico e malizioso come al suo solito.

Inquadrandosi dunque di schiena completamente nuda, nel video in questione si è poi girata verso la telecamera sfoggiando il folto pelo pubico ed esclamando “Zohan!. Quella che si vede, in realtà, è solo una parrucca bionda, che la figlia d’arte teneva in posizione con le mani per nascondere le sue vere parti intime.

Visualizza questo post su Instagram

Fase 3 : Zohan #zohan #adamsandler #quarantine #naikerivelli #ricrescita #pelo #pelosa #italia #fase3 #estetica #quarantena @ornellamuti @diegopadula

Un post condiviso da Naike Rivelli (@naikerivelli) in data: 15 Mag 2020 alle ore 2:42 PDT

Nel mentre, Naike Rivelli ha anche postato un messaggio intitolato “Fuck Brands Fuck Influencers”, dal tono decisamente incisivo. Eccolo di seguito:

Visualizza questo post su Instagram

Fuck Brands Fuck Influencers 👎🏻🖕🏼👎🏻🖕🏼👎🏻🖕🏼👎🏻🖕🏼👎🏻🖕🏼👎🏻 Fuck V.I.P.s and Brands that sell shit and aren’t eco oriented! #brands #influencers #gameover #illusion #viral #flu #mindfucked #matrix #wakeup Fanculo le Marche Fanculo gli Influencer e straFanculo i Vip che ancora vendono merda non ecosostenibile. Il mondo sta cambiando. Andare in giro agghindati di griffe , ostentare un logo dopo un altro di marche costose per sentirsi più fichi e importanti di altri, è così ridicolo e assurdo che se non fosse tragicamente triste verrebbe da ridere. Vedo vip che escono con mascherine marsupio borsetta Firmata🙈che si fanno selfie mentre entrano nelle chiese 😳🙈 Dio mio che vergogna! In un italia 🇮🇹 economicamente a pezzi con gente che non sa come cazzo riprendere a vivere perché gli è stato portato via tutto. Ma i nostri “vip” “influencer” escono conciati come dei giullari .. #pena #tristezza #ignoranza #ignoranzainfinita #presunzione #piccolezza visto che dobbiamo indossare le maschere, leviamoci le cagate che non servono. Liberiamoci dalla follia di un consumismo che uccide tutti tranne quei pochi scaltri che ci “influenzano” a riempire le loro tasche illudendoci che un brand possa cambiare qualcosa nella nostra esistenza!! 🙄😳🙈😂Mia madre, Francesca Rivelli @ornellamuti è un artista . Abbiamo avuto una grande fortuna, Mamma ci ha cresciuto insegnandoci che la bellezza sta nell’anima, nella cura del corpo e nello stile di vita. La classe non è acqua. Puoi indossare uno straccio con eleganza ed essere una signora. Ai tempi di oggi basta avere soldi e addobbarsi di cagate per acquisire un social status. Se poi il resto del mondo sta male: ma sticazzi… basta diventare un accumulatrice seriale di ricchezze spropositate! Se gli altri hanno fame ? E sticazzi!!! Che mangiassero Oreo e 🥐!! Questo è l’atteggiamento di molti cosiddetti vip Italiani. Evviva l’arte! gli artisti e le persone vere e semplici! Evviva la compassione, la generosità e l’umiltà -evviva chi insegna ai figli a fare l’orto e rispettare il prossimo, e non gli insegna a indossare versace, tingersi i capelli platino e atteggiarsi davanti un social ancor prima di saper parlare!

Un post condiviso da Naike Rivelli (@naikerivelli) in data: 20 Mag 2020 alle ore 2:22 PDT


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.