×

Che tempo che fa, Fabio Fazio torna su Rai Tre e prolunga il contratto

Condividi su Facebook

Fabio Fazio torna a Rai 3 con il suo Che tempo che fa. Per lui si contratta anche un allungamento.

Fabio Fazio Rai 3

Fabio Fazio torna su Rai 3. Nel futuro del conduttore si prospetta un nuovo cambio di rete, l’ennesimo. Dal prossimo settembre, infatti, Fazio tornerà ad essere un volto di punta di quel canale che ha contribuito a consolidare il suo successo, Rai 3.

Come anticipano il Fattoquotidiano anche Tvblog, tra il conduttore di Che tempo che fa e gli amministratori Rai già vi sarebbe un accordo scritto. Grazie all’intervento del potente manager Beppe Caschetto,trattativa sembra essere già a buon punto. Fabio sembra quindi essere destinato a lasciare la collocazione della domenica sera su Rai 2, a cui era approdato circa 2 anni fa. La scelta di questo trasferimento sulla terza rete è dovuto a questioni di target e auditel.

Fabio Fazio torna su Rai 3

Il direttore Franco Di Mare, infatti, ritiene il programma più adatto al target di pubblico di Rai 3. La presenza di Fazio, inoltre, garantirebbe per più di trenta settimane, grandi benefici sia dal punto di vista editoriale che sul fronte auditel. Per Fabio Fazio e Luciana Littizzetto si tratta di una sorta di ritorno a casa. Ricordiamo che ‘Che tempo che fa’, nel settembre del 2017, dopo più di quindici anni, aveva ottenuto un’importantissima promozione su Rai 1.

In quella occasione era scoppiata una forte polemica, un vero e proprio caso politico, sui costi di questa operazione e, soprattutto, sul contratto di Fazio. Il polverone sollevato, addirittura, aveva fatto si che il caso venisse portato davanti alla Corte dei Conti della Regione Lazio che ha di fatto spento ogni polemica. Stando ai giudici di merito il guadagno di Fabio Fazio, stabilito nel contratto, era inferiore del 50% rispetto ai costi dei programmi di intrattenimento Rai.

Nuovi progetti per Fazio

Da settembre parte una nuova avvenuta. Sembra scontata la collocazione della coppia Fazio-Littizzetto nella fascia della domenica sera, coprendo sia l’access che il prime time. A differenza di quanto è accaduto negli ultimi due anni, non ci sarà più l’interruzione per il telegiornale dalle 20.30 alle 21.00. Per Fazio non è però finita qui. Secondo precise indiscrezioni pare che si stia lavorando anche la raddoppio del programma al sabato sera.

Per il momento quel giorno della settimana è occupato da “Le parole della settimana”. Come sappiamo però gli equilibri , sul fronte palinsesti, sono ancora molto instabili e tutto potrebbe cambiare da un momento all’altro. Insieme al suo agente si sta lavorando anche ad un nuovo allungamento contrattuale con la Rai fino al giugno 2023. Il contratto di Fazio, infatti, scade a giugno 2021. Ancora incerti sono i costi ed eventuali clausole.

Antonio Maione, 21 anni, studia Giurisprudenza all'Università Federico II. Appassionato di giornalismo e televisione, si interessa al gossip e alla cronaca rosa, con uno sguardo all'attualità nazionale e internazionale. Collabora con Blasting News.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Antonio Maione

Antonio Maione, 21 anni, studia Giurisprudenza all'Università Federico II. Appassionato di giornalismo e televisione, si interessa al gossip e alla cronaca rosa, con uno sguardo all'attualità nazionale e internazionale. Collabora con Blasting News.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.