×

Serena Enardu furiosa per Uomini e Donne: “Malati di mente”

Condividi su Facebook

Serena Enardu si è sfogata sui social mentre Alessandro Graziani è stato interrogato a Uomini e Donne a proposito della loro relazione.

pago-serena-alessandro-graziani
pago-serena-alessandro-graziani

Dopo la fine della storia d’amore tra Serena Enardu e Pago Maria De Filippi ha chiamato nella sua trasmissione Alessandro Graziani (ex tentatore di Temptation Island ed ex corteggiatore di Giovanna Abate) perché spiegasse la sua versione dei fatti e chiarisse i dubbi in merito alla sua partecipazione senza legami sentimentali.

Serena Enardu, via social, si è lasciata andare ad un duro sfogo.

Serena Enardu: lo sfogo contro UeD

A quanto pare Maria De Filippi avrebbe chiamato Alessandro Graziani e Gabriele Parpiglia affinché fosse fatta luce sulla relazione che Serena Enardu avrebbe avuto di nascosto con Alessandro Graziani. Pago ha lasciato per la seconda volta la donna dopo il Grande Fratello Vip, affermando di aver trovato dei messaggi che confermassero un rapporto tra lei e Graziani che fino ad allora gli era stato tenuto nascosto.

L’ex corteggiatore di Giovanna Abate ha affermato che l’ultimo contatto tra lui e Serena sarebbe avvenuto il 31 ottobre, e che quindi al suo ingresso nel programma sarebbe stato single, come stabilito dalle regole dello show.

Nel frattempo Serena si è lasciata andare ad uno sfogo via social che sembrava indirizzato proprio contro la puntata di Uomini e Donne: “Ma io veramente… va beh, basta! Una cosa la voglio dire: in tutto questo periodo ho sempre pensato che la cosa peggiore fosse l’ignoranza… Oggi forse sono i visionari, i cantastorie, sono quelli che si convincono… La verità è che ci sono persone che si convincono di cose, te le attribuiscono e le fanno pagare.

C’è da aver paura di queste persone più che dell’ignoranza… dei malati di mente!”. Pago replicherà alle recenti accuse dell’ex fidanzata?


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.