×

I Fatti Vostri, polemica per la bottiglia di plastica gettata in mare

L'Italia sulla strada della plasticfree non tollera l'inviata de I Fatti Vostri che getta una bottiglia di plastica nel mare di Puglia. Bufera in Rai.

I Fatti Vostri, è polemica

È polemica per la bottiglia di plastica gettata in mare da un inviata dello storico programma Rai I Fatti Vostri. Il format, che ha rischiato di chiudere per la pandemia di coronavirus, non si è concluso nel migliore dei modi. Diversi telespettatori non hanno preso bene il gesto dell’inviata che, da Mola di Bari, ha gettato una bottiglia.

Dura la replica del consigliere d’amministrazione Rai, Riccardo Laganà: “Intollerabile“.

La polemica a I Fatti Vostri per la plastica in mare

Finale col botto per il format targato Rai.

L’inviata de I Fatti Vostri era a Mola di Bari per raccontare una storia particolare: quella di una donna che, secondo una tradizione di famiglia, ogni anno getta un messaggio in bottiglia per la Madonna. Quest’anno, il messaggio è stato ritrovato da un volontario dell’Associazione Retake intento a pulire la spiaggia dalla plastica. Dallo studio, il conduttore Giancarlo Magalli ha invitato a non replicare il gesto della donna: lasciare plastica in mare, infatti, va contro le regole di un mondo più sostenibile e plasticfree.

Non così avrebbe pensato l’inviata Laura Squizzato: prendendo una bottiglia in plastica, anche lei ha lanciato un messaggio in mare con l’auspicio che chi l’avesse trovato sarebbe andato ospite a I Fatti Vostri. A nulla è servita la sua spiegazione: “Tanto questa si scioglie tra poco, è al 100% biodegradabile“. Il suo gesto è stato condannato dai telespettatori e dai vertici Rai.

Laganà e la Rai plastic free

Tra i primi a condannare il gesto, il consigliere d’amministrazione, Riccardo Laganà, che ha scritto un lungo post su Facebook: “Sono anni che mi batto e ci battiamo per il plastic free in Rai insieme a importanti associazioni.

Sono anni he mi batto e ci battiamo per diffondere il rispetto e la consapevolezza sui temi che riguardano gli animali e l’ambiente, che purtroppo occupano sempre troppo poco spazio in palinsesto. Poi arrivano […], dopo quasi trent’anni di Fatti Vostri, un conduttore inquadrato con un bottiglia di plastica collegarsi con le splendide coste di Mola di Bari. Una inviata, che molto spesso si è avvicinata a meno di un metro e mezzo dai sui ospiti, ovviamente senza mascherina, che poi getta in mare una bottiglia di plastica […]. Non sono bastate le timide parole del conduttore, armato di bottiglia di plastica, che ha ribadito che le bottiglie non si buttano. Il resto è stato uno spettacolo di pessimo gusto, trash come viene definito da Clean Sea LIFE“.

Laganà ha, inoltre, fatto sapere che segnalerà la vicenda, poi ha aggiunto: “I responsabili editoriali di questo pericoloso messaggio si devono scusare […]. Chi ha sbagliato deve pagare e chiedere scusa al mare e i suoi delicati abitanti.

Contents.media
Ultima ora