×

Emis Killa: “Mi girerebbero le scatole se a Sanremo vincesse Diodato”

Emis Killa ha spiegato perché, secondo lui, Diodato non avrebbe dovuto vincere l'ultima edizione del Festival di Sanremo.

EmisKillaDiodato
EmisKillaDiodato

Emis Killa ha scagliato una frecciatina contro il vincitore dell’ultimo Festival di Sanremo, Diodato. Secondo il rapper altre canzoni avrebbero meritato di vincere e ha affermato che, se dovesse mai partecipare alla kermesse, sarebbe infastidito da una questione.

Emis Killa contro Diodato

Secondo Emis Killa ci sarebbe un problema di fondo a Sanremo, e cioè che non verrebbero premiate le canzoni veramente innovative. Il rapper ha portato in esempio Achille Lauro e il suo brano Rolls Royce, che secondo lui avrebbe meritato di vincere invece che arrivare al nono posto. Allo stesso modo ha detto Killa che se lui partecipasse con una canzone che sappia essere “vincente”, sarebbe piuttosto infastidito se vincesse qualcuno come Diodato (vincitore dell’ultima edizione dello show): “Mi girerebbero se andassi lì con un pezzo che so essere vincente e vincesse Diodato.

Per quanto bravo, non mi piace, ha trionfato la solita roba, la canzone italiana ben cantata. Quei brani che mi rompono i coglioni. Quindi mi girerebbero le scatole”, ha affermato.

Il rapper ha anche ipotizzato che non gli dispiacerebbe recarsi al Festival in veste di co-conduttore, e a tal proposito ha affermato che secondo lui ad Amadeus risulterebbe anche simpatico: “Se mi chiamasse Amadeus lo farei, andremmo sicuramente d’accordo.

Tra l’altro anche lui è stato bersagliato dalle femministe”, ha dichiarato a proposito della polemica impazzata durante la 70esima edizione della kermesse, quando in conferenza stampa Amadeus ha affermato che Francesca Sofia Novello sarebbe stata la donna “dietro” a un grande uomo, Valentino Rossi.

Contents.media
Ultima ora