×

Enrigo Nigiotti indagato: “Sono estraneo ai fatti”

Enrico Nigiotti ha replicato via social in merito all'operazione Triade Sicura, che lo vedrebbe indagato per truffa alle assicurazioni.

EnricoNigiottiindagato
EnricoNigiottiindagato

Il nome di Enrico Nigiotti sarebbe finito nel registro degli indagati della polizia di Livorno nell’ambito dell’operazione chiamata Triade Sicura, e che vedrebbe circa 89 persone indagate per il reato di truffa alle assicurazioni. Il cantante ha detto la sua con un post via social.

Enrico Nigiotti indagato: la replica

Con un lungo post via social Enrico Nigiotti ha affermato la sua “estraneità ai fatti” per quanto riguarda l’operazione Triade Sicura e ha affermato che, dopo l’incidente stradale in cui è rimasto coinvolto circa un anno fa, adesso dovrebbe recuperare i documenti relativi al risarcimento per chiarire la sua posizione in merito alla vicenda. “Al momento posso solo dichiarare la mia estraneità a qualsiasi fatto di natura illecita, avendo sempre agito nel pieno rispetto della legge”, ha scritto il cantante in un lungo post via social.

EnricoNigiottiindagato

Al momento sul registro degli indagati comparirebbero i nomi di 89 persone, e sembra che siano state arrestate 10 persone (tra avvocati e dottori) accusati di associazione a delinquere finalizzata alla corruzione e fraudolento danneggiamento dei beni assicurati (oltre che mutilazione fraudolenta della propria persona).

Il cantante ha espresso via social la sua fiducia nei confronti del lavoro svolto dalla magistratura e nei confronti delle indagini svolte dalla polizia di Livorno. In tanti hanno espresso la loro solidarietà al cantante via social dicendosi pienamente convinti della sua innocenza a proposito della vicenda. Per conoscere ulteriori risvolti bisognerà attendere i risultati delle indagini, mentre Nigiotti ha affermato che si affiderà ai suoi legali.

Contents.media
Ultima ora