×

Ian Holm è morto: addio a Bilbo Baggins de “Il signore degli anelli”

Addio a Ian Holm, attore britannico protagonista della trilogia "Il signore degli anelli" morto all'età di 88 anni.

Ian Holm morto

L’attore Ian Holm è morto: noto per aver interpretato Bilbo Baggins nella prima trilogia Il signore degli anelli, aveva 88 anni. Comparso anche nella seconda saga, Lo Hobbit, nella sua lunga carriera è stato un protagonista della vita teatrale e cinematografica.

Ian Holm è morto

Malato di Parkinson da tempo, all’inizio di giugno 2020 si era così espresso per non aver potuto partecipare ad una riunione virtuale per il film: “Mi mancate tutti e spero che le vostre avventure vi abbiano portato in molti luoghi, sono in lockdown nella mia casa di hobbit“. Oltre ad aver recitato nella celebre saga di Tolkien, ruolo che lo ha reso popolarissimo, ha preso parte a film come Brazil (1985), Ballando con uno sconosciuto (1985), Enrico V (1989) e Frankenstein di Mary Shelley (1994).

Nel 1981 fu candidato agli Oscar come miglior attore non protagonista per la sua interpretazione di Sam Mussabini nel film Momenti di gloria di Hugh Hudson. Sette anni dopo gli viene conferita l’onorificenza di Commendatore dell’Ordine dell’Impero Britannico e nel 1989 la regina Elisabetta II gli dà il titolo di baronetto per meriti artistici. Tra i registi con cui ha lavorato spiccano Zeffirelli, Soderbergh, Branagh, Attenborough, Terry Gilliam, Atom Egoyan, Mike Newell e Woody Allen.

Il debutto nel teatro risale invece agli anni Cinquanta quando, trasferito dall’Essex a Londra, frequenta la Academy of Dramatic Art. Diplomato nel 1954, nello stesso anno debutta sulla scena con la Royal Shakespeare Company che seguirà per oltre dieci anni. Nel 1970 abbandona però questo mondo, che riprenderà nel 1990 con Re Lear, per dedicarsi al cinema e alla televisione.

Contents.media
Ultima ora