×

Will Smith confessa gli abusi: “Mi picchiava”

Condividi su Facebook

Il dramma di Will Smith: l'attore è scoppiato in lacrime ricordando gli abusi subiti da bambino da parte di suo padre.

WillSmithpadre
WillSmithpadre

Will Smith ha rivelato in lacrime per la prima volta che da bambino avrebbe subito, insieme a sua madre, le violenze del padre: l’uomo sarebbe stato incline a scatti d’ira e di questo il celebre attore avrebbe sempre sofferto.

Will Smith: il padre e la confessione

Finora Will Smith non aveva mai confessato quanto il rapporto con suo padre fosse stato complicato e quanti problemi gli abbia causato anche una volta diventato adulto. Il celebre attore ha rivelato ad esempio di aver sempre desiderato un figlio, ma di essere sempre stato spaventato all’idea di non essere un padre adeguato. Smith ha raccontato in lacrime di aver vissuto terribili violenze quando era bambino, e di aver anche assistito al fatto che suo padre avesse picchiato sua madre: “Sono cresciuto in una famiglia, in cui l’aggressione fisica era concessa.

Ho riportato cicatrici esteriori, ma anche interiori. Ho anche visto che mio padre picchiava mia madre. Sono eventi che in qualche modo ti feriscono emotivamente”, ha raccontato l’attore senza riuscire a trattenere le sue lacrime di commozione.

“Tutto sommato ho amato la mia famiglia, ma so che non sarei mai stato come mio padre, spesso in preda ad attacchi di ira.

Io ero un bambino educato e gentile, nonostante questo sono stato schiaffeggiato e picchiato”, ha anche aggiunto.

Oggi Smith è riuscito a perdonare se stesso per ciò che ha provato e ha capito di amare i suoi figli profondamente: l’attore è padre di 3 ragazzi (Willard Carroll, avuto dalla sua prima moglie Sheree Fletcher, e Jaden e Willow, avuti dall’attuale moglie Jada Pinkett).


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.