×

Mara Venier: “Finirò Domenica In e arrivederci. Vorrei De Martino”

Condividi su Facebook

Mara Venier ha rilasciato un’intervista in cui ha parlato della stagione televisiva.

Battute finali anche per Mara Venier. La conduttrice di Domenica In, saluterà il suo pubblico domenica prossima, 28 giugno 2020, con l’ultima puntata di questa stagione. Nonostante le tante difficoltà a causa dell’emergenza sanitaria per il covid-19, Mara ha avuto grandi soddisfazioni.

Ora, dopo la prossima puntata, avrà modo di andare in vacanza e ricaricarsi per una nuova stagione di Domenica In. Quella che partirà a settembre sarà un’edizione abbastanza particolare. In un’intervista esclusiva rilasciata al quotidiano Il Messaggero, la Venier ha ripercorso il difficile anno passato ma ha anche guardato al futuro. Stando alle sue parole, potrebbe anche decidere di lasciare la televisione nel 2021.
“Venier dirigente? No, non mi vedo in ruoli di potere, sono poltrone troppo pesanti.

Credo che finirò con Domenica In e poi arrivederci. Ma quanto volete farmi lavorare? Io la mia bella soddisfazione me la sono già presa quest’anno e mi basta. Alla faccia di chi mi aveva mandata via dicendo che ero vecchia”.

I progetti di Mara Venier

Nonostante il brutto incidente che l’ha colpita, Mara non perde mai occasione per mostrare tutta la sua ironia e simpatia. Nonostante le vacanze, però, da subito inizieranno le riunioni per la nuova stagione di Domenica In.

A proposito del programma della domenica pomeriggio di Rai 1, la Venier pare intenzionata a realizzare, a tutti i costi, un suo desiderio professionale. Da settembre prossimo, infatti, vorrebbe essere affiancata da Stefano De Martino. “Non ho ancora le idee chiare, anche se una cosa l’ho capita: il format sono io. Mi piacerebbe avere dei compagni di viaggio, non un cast fisso ma amici con cui condividere qualche domenica. E manterrò le interviste.

Un nome? Stefano De Martino, una vera rivelazione. Lui lo voglio”. Insomma, Mara sembra essere davvero pronta a dare vita ad una imperdibile stagione.

Il futuro di Mara

Nel corso dell’intervista, la Venier ha anche parlato dei compensi e dei suoi colleghi Rai. Lei è convinta del fatto che bisogna tenere segreti i cachet ma è anche necessario cercare di accettare ogni cosa, laddove sia un buon progetto. “Non ho mai fatto una questione di prezzi e infatti credo di essere la meno pagata in azienda.

I giovani non devono guardare al denaro, ma alla qualità: se il programma è interessante, la chance va presa al volo. Anche gratis”. Ha poi spezzato parole molto positive bei confronti di Andrea Delogu. La conduttrice sarà impegnata con la versione estiva della Vita In Diretta, in partenza il prossimo lunedì su Rai 1.

Antonio Maione, 21 anni, studia Giurisprudenza all'Università Federico II. Appassionato di giornalismo e televisione, si interessa al gossip e alla cronaca rosa, con uno sguardo all'attualità nazionale e internazionale. Collabora con Blasting News.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Antonio Maione

Antonio Maione, 21 anni, studia Giurisprudenza all'Università Federico II. Appassionato di giornalismo e televisione, si interessa al gossip e alla cronaca rosa, con uno sguardo all'attualità nazionale e internazionale. Collabora con Blasting News.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.