×

Maria De Filippi sul coronavirus: “Fatti 6 test, ero terrorizzata”

Condividi su Facebook

In una recente intervista, Maria De Filippi è tornata a parlare del coronavirus rivelando di essere stata terrorizzata dalla paura del contagio

maria de filippi
maria de filippi

Abituati a vederla sempre tutta d’un pezzo davanti alle telecamere, Maria De Filippi nasconde invece un animo molto sensibile e vulnerabile. Come da lei stessa confidato in una recente intervista al settimanale Oggi, la presentatrice ha spiegato nello specifico come sia spesso impaurita dalle malattie.

Dunque anche in questo particolare periodo storico, caratterizzato dall’avvento della pandemia da coronavirus, anche lei è stata sopraffatta dal timore e dall’angoscia.

Maria De Filippi angosciata

“Non è stata una passeggiata”, ha di fatto rivelato la padrona di casa di Amici. Aggiungendo poi di aver fatto ben “sei test sierologici e messo in atto 1000 precauzioni”. Maria De Filippi ha poi spiegato che durante il lockdown ha continuato nel suo lavoro nonostante fosse “terrorizzata” dalla paura di essere contagiata dal Covid-19.

“Dovevo vedere gente di continuo”, ha rimarcato ancora, ammettendo di aver sempre viaggiato con “il pulsometro per provare la saturazione” in modo da placare un po’ la sua apprensione.

Ero angosciata”, ha ribadito ancora la signora di Mediaset, non solo per sé ma anche per il marito Maurizio Costanzo, che ha un’età certamente più avanzata.

In caso di un suo contagio, infatti, il coniuge sarebbe stato uno dei soggetti più a rischio. D’altra parte Maria De Filippi non avrebbe potuto impedire al consorte di recarsi anche lui in ufficio. Così anche il decano del giornalismo nostrano non si è mai fermato, prendendo chiaramente sempre tutte le precauzioni del caso per allontanare il rischio di trasmissione del virus.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.