×

Emma Marrone commenta Temptation Island: il video virale

Condividi su Facebook

Emma Marrone ha commentato la prima puntata di Temptation Island e il suo video è diventato virale.

Emma Marrone
Emma Marrone

Emma Marrone commenta Temptation Island e condivide il video su Instagram, che diventa subito virale. Ieri sera tantissimi telespettatori hanno guardato la prima puntata del reality estivo e tra questi c’era proprio la cantante. Sui social network sono stati tantissimi i post scritti per commentare ciò che stava accadendo in trasmissione.

Emma, che si è sfogata sui social, ha deciso di condividere un video creato su Tik Tok, in cui fa una parodia di una gaffe che ha detto Antonella Elia durante la puntata. Questo video è immediatamente diventato virale e tantissimi utenti lo hanno condiviso.

@realbrownChi è Sofia?##tempatioisland2020 ##cosiperdire ##neiperte♬ suono originale – realbrown

Emma Marrone commenta Temptation Island

Emma Marrone, che sarà uno dei giudici di X-Factor, è molto attiva sui social network ed è molto seguita, non solo per il suo incredibile talento, ma anche per la sua simpatia e il suo modo di essere così sincera e genuina. La cantante spesso decide di intrattenere i suoi follower con il suo modo di fare sempre ironico ed è anche per questo che conquista sempre tutti.

Questa volta ha deciso di far compagnia ai suoi fan commentando la prima puntata di Temptation Island.

Emma ha vestito i panni di una delle fidanzate presenti nel villaggio della trasmissione, Sofia, che ieri si è sentita molto delusa per l’atteggiamento del suo fidanzato.

La ragazza ha parlato di se stessa in terza persona, spiegando che deve amare molto di più Sofia. Parlando in questo modo Antonella Elia non ha capito e le ha chiesto chi fosse questa Sofia. Una gaffe che ha divertito tutti e che Emma ha deciso di reinterpretare a suo modo, ottenendo un successo incredibile ed inaspettato.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.