×

Giuliana De Sio parla del Coronavirus: “Esperienza traumatica”

Giuliana De Sio ha raccontato la sua esperienza con il Coronavirus e l'isolamento.

Giuliana De Sio
Giuliana De Sio

Giuliana De Sio ha raccontato a Insonnia la sua esperienza con il Coronavirus. La donna è tornata in televisione per aprire il suo cuore e raccontare un’esperienza personale che l’ha lasciata molto provata. La donna ha avuto il Coronavirus e per lei è stato un vero e proprio trauma.”Durante il covid ho cercato di sopravvivere, perché ce l’ho avuto in una forma molto grave” ha spiegato la donna, che è ancora molto toccata da quello che ha dovuto passare nei mesi scorsi.

Giuliana De Sio sul Coronavirus

Giuliana De Sio ha contratto una forma molto grave di Coronavirus ed è stata ricoverata allo Spallanzani, in totale isolamento per due lunghe settimane. Un’esperienza che inevitabilmente l’ha spaventata molto e che ancora oggi riesce ad agitarla. “L’isolamento è una cosa che non si può immaginare. Stare chiusi a chiave dentro una stanza da solo, a combattere con un respiro che c’è e non c’è, senza che nessuno possa entrare.

È stata un’esperienza molto traumatica, ma ne sono uscita bene. L’ho superato molto bene grazie alla forza della mia testa. Ho avuto più paura dell’intrappolamento che di morire, anche se stavo rischiando. Ma la mia paranoia era quella di stare chiusa” ha dichiarato l’attrice.

Questa esperienza l’ha segnata profondamente, perché era obbligata a stare da sola in quella stanza, mentre stava male, senza poter vedere le persone care.

La donna ha patito moltissimo, ma ha dimostrato ancora una volta la sua grande forza e ha reagito a tutto. Il lockdown trascorso in casa, per lei è stata una passeggiata, un vero dono. L’importante era essere uscita da quell’ospedale. “Ero così felice di essere tornata a casa che per me il lockdown è stato un momento di libertà rispetto all’isolamento dell’ospedale. Ho vissuto l’angoscia al contrario.

A casa ero felice e rilassata” ha spiegato Giuliana De Sio, che ha superato tutto nel migliore dei modi.

Contents.media
Ultima ora