×

De mian presenta il nuovo EP: “La vita di tutti è una giostra infinita”

Il cantautore viterbese De mian presenta il suo nuovo EP, "Giostra infinita", che per lui è "il risultato di una riflessione interiore".

De mian Giostra infinita
De mian Giostra infinita

Mercoledì 22 luglio esce il nuovo EP di De mian, “Giostra infinita”. Il nuovo progetto di Damiano Terranova si compone di tre singoli dai sound elettrici ed elettrizzati. A distanza di pochi mesi dal suo EP “L’ultimo buio”, De mian esce con una nuova raccolta di rock energico ed elettronica.

Il titolo dell’EP, come l’intero progetto, trae ispirazione dalle esperienze di vita più autentiche. Per ognuno di noi, infatti, l’esistenza è connubio di delusioni e grandi soddisfazioni, un continuo alternarsi di sconforto e serenità, dispiaceri e inestimabili momenti di felicità. Dalla consapevolezza che la vita è un imprevedibile miscuglio di alti e bassi, De mian ha creato il paragone tra la condizione umana e una giostra infinita, tra gioie e dolori.

De mian presenta “Giostra infinita”

“Il tuo mistero”, “Senza forma” e “Tao” sono le tre canzoni che compongono il nuovo EP di De mian, “Giostra infinita”. Il progetto è stato pensato e realizzato durante il prolungato lockdown dovuto all’emergenza coronavirus.

Descrive sentimenti forti, dall’apatia al desiderio profondamente umano di contatto fisico con gli altri.

Sul nuovo EP ha spiegato: “È frutto di un’osservazione oggettiva ed emotiva. Il primo sguardo ha dato vita a “Senza forma”, il secondo al brano “Tao”. Il nuovo EP è il risultato di una riflessione interiore.

Al momento De mian ha spiegato di vivere un momento “molto positivo della mia vita”.

Molti ascoltatori “associano i miei brani a colori scuri e toni cupi”. Al contrario, ha spiegato, il nuovo EP segna “una svolta”. “Il brano “Il tuo mistero”, per esempio, è il più leggero che abbia mai scritto. Sto cercando di alleggerire la parte più ermetica che caratterizza la mia musica, senza però snaturarmi”. Il lato più nascosto della personalità di Damiano “è sempre stato molto accentuato, ma non mi faccio dominare dalla parte più buia che mi contraddistingue”. “Me ne servo solo per fini creativi: dal mio lato oscuro trovo grande ispirazione, ha precisato.

De mian Giostra infinita

Il lockdown di De mian

Nelle settimane di chiusura e isolamento forzati, Damiano ha avuto modo di guardarsi dentro e riflettere sulla natura umana. In quei drammatici giorni in cui al dolore per l’incolmabile perdita di tanti affetti si aggiungevano le difficoltà e i dubbi sul futuro, si è palesata l’importanza di un gesto gentile, troppo spesso dato per scontato. In attimi in cui la speranza veniva sormontata da un penetrante senso di sconforto, in molti abbiamo capito il valore prezioso di momenti irripetibili. Abbiamo compreso la pienezza di un atto d’altruismo e la bellezza della condivisone. Ci siamo ripromessi di migliorare, prendendo atto dei nostri limiti e accettando i difetti che ci contraddistinguono. La drammatica situazione che ha investito il nostro Paese ha messo freno la frenesia di molti cittadini, riscoprendo l’importanza del contatto e della presenza sincera delle persone al nostro fianco, fisicamente e non solo.

De mian come ha vissuto la lunga quarantena? “La musica mi ha tenuto compagnia. È una passione profonda che ha allietato le mie giornate: in questo modo ho avuto l’impressione che le settimane di lockdown siano trascorse in fretta”, ha commentato. Quindi ha aggiunto: “All’indomani di un periodo tanto difficile, in parte mi sento cambiato. Ho approfondito la mia esperienza musicale, continuando a scrivere. Quindi si è trattato di un’opportunità di crescita lavorativa. Tuttavia, “per un musicista è ancora difficile tornare alla normalità. Per chi fa il mio mestiere una parte essenziale è il contatto con il pubblico, ma per il momento le serate e la promozione live che avrei dovuto portare avanti nel corso dell’estate sono saltate. I miei live probabilmente riprenderanno nel 2021“.

Contents.media
Ultima ora