×

Alba Parietti: il “prima e dopo” che fa infuriare la presentatrice

Alba Parietti ha deciso di replicare ad alcune sue foto del "prima e dopo" pubblicate online e sui giornali: lo scatto al naturale sfida il gossip

alba parietti
alba parietti

Alba Parietti non ha per nulla gradito l’ultimo pezzo su di lei pubblicato da Oggi e Dagospia. La conduttrice e opinionista è di fatto tornata al centro dell’attenzione mediatica proprio per alcune foto apparse sui rotocalchi, dove compare senza ritocchi e filtri.

Sono peraltro le stesse immagini che lei ha postato anche su Instagram, però dopo averle modificate.

La differenza tra il prima e il dopo è chiaramente evidente, ma – come precisa l’attrice nel suo post di replica – a 59 anni il confronto è del resto inevitabile. Alba Parietti si chiede dunque che senso abbia avuto dimostrare il fatto che ritocca le foto, quando la maggior parte degli utenti lo fa. Oramai, del resto, gli stessi smartphone hanno effetti di bellezza preimpostati prima di un qualsiasi scatto.

Ecco dunque il messaggio della soubrette piemontese in replica al nuovo gossip scatenatosi su di lei:

Visualizza questo post su Instagram

Ah comunque il finale della frase che mi disse Franca Betoja moglie del grande Tognazzi fu a 18 anni quando venni eletta “ candidata italiana a Miss Universo “ “ Cara Alba , goditi la vita e le tuo vittorie , perché ogni volta che nella vita ho avuto un sorriso ? è’ arrivato qualcuno che ha cercato di spegnertelo” . ?Ammazza se aveva ragione ???. Caro Dago, noto con piacere che il settimanale “Oggi”, da sempre impegnato ad alzare il livello del gossip, dopo aver celebrato aulicamente le chiappe sode di Olivia Paladino, compagna del premier Conte, svela al mondo, attraverso alcune mie foto rubate a Ibiza, che i personaggi famosi, talvolta, migliorano i propri scatti prima di pubblicarli sui social. Certo, magari una donna di 59 anni presa con la luce peggiore e l’angolazione peggiore non è l’esempio più adatto a sostenere la tesi. Un tempo si sarebbe detto che non è nemmeno il massimo dell’eleganza. E, credo, sarebbe stato più eclatante smascherare qualche ventenne che utilizza gli stessi escamotage. In ogni caso suggerisco al direttore Brindani, che certamente è un uomo di spirito, di istituire il premio “culetto d’oro dell’estate” diviso, per onestà intellettuale, nelle categorie “under” e “over”. Mettendomi, ovviamente nelle “under”. Ci tengo ancora, come dimostrano le foto che pubblico, a sentire “i complimenti del playboy” quando vado al bar. Sempre tua, Alba Parietti ( non sono le rughe a invecchiare ma la cattiveria ?inutile di chi vede la bruttezza che ha nell’anima )

Un post condiviso da Alba Parietti Officialpage (@albaparietti) in data: 26 Lug 2020 alle ore 4:37 PDT

Contents.media
Ultima ora