×

Monica Setta sotto accusa per il ritocchino: la replica

Monica Setta è stata presa di mira sul web per via di un presunto ritocchino di troppo: la replica della giornalista alla foto incriminata

monica setta
monica setta

Anche Monica Setta ha ceduto alla tentazione dei ritocchini con Photoshop? In vacanza a Monopoli in Puglia, l’ex padrona di casa di Uno Mattina in Famiglia si è difatti trovata nel mirino del web per alcune “geometrie sospette” presenti in una foto condivisa su Instagram.

La replica della professionista brindisina è così giunta in breve tempo e sempre con la solita ironia che la contraddistingue.

Monica Setta: la replica autoironica

“Alla conturbante Monica Setta è partito un Photoshop avverso a ogni legge di gravità e principio anatomico”. Così ha scritto un noto giornalista di un altrettanto arcinoto portale di gossip, precisando peraltro come nello scatto in questione il tronco non sembri armonizzato con lo stacco di coscia.

Al centro del pettegolezzo si situa dunque la strana forma della gamba della giornalista 55enne. Non sottraendosi dal replicare, senza tuttavia confermare o smentire, la conduttrice ha scritto: “Purtroppo lo stacco di coscia è andato via da anni”. Autoironia e asfaltamento allo stato puro.

Visualizza questo post su Instagram

Vengo qui, in questo lembo paradisiaco, ormai da tanti anni. Conosco i riti, i miti della spiaggia di Capitolo, l’unica dove il mare lambisce una sontuosa striscia di sabbia, fondo cristallino di un azzurro denso che si confonde con il colore del cielo, striature celeste carta da zucchero, piccole ombre disegnate nell’acqua. Qui, mio padre Gino, uomo severo e riservatissimo, adorava cenare respirando il profumo del mare tanto intenso da attaccarsi – in modo rarefatto, ideale-alla pelle. Oggi pranziamo nello stesso posto assaggiando le novità dello chef conterraneo @chef_vitocasulli che aprono il cuore e azzerano la nostalgia lasciando solo #ricordibellissimi #lapeschiera @saleblu_lapeschiera @andreasaturday @ga.tano #papà?

Un post condiviso da Monica Setta (@moni_setta) in data: 24 Lug 2020 alle ore 4:56 PDT

Contents.media
Ultima ora