×

Bufera sulle sorelle Enardu: bandiera nazista sulla torta

Condividi su Facebook

Bandiera nazista sulla torta: Serena Enardu e sua sorella Elga sono finite nell'occhio del ciclone.

Sorelle Enardu bandiera nazista
Sorelle Enardu bandiera nazista

Serena Enardu e sua sorella Elga sono state travolte da una vera e propria bufera dopo che, nelle loro stories realizzate durante i festeggiamenti della loro amica personal trainer Vivy Trainer (al secolo Viviana Diaz), hanno tentato di “nascondere” una bandiera con la svastica nazista sul dolce.

Serena Enardu: la bandiera nazista

Il popolo del web è insorto contro le sorelle Enardu, Serena ed Elga, che sui social hanno postato le immagini dei festeggiamenti di Vivy Trainer. Sulla torta sarebbe stata presente una torta con bandiera nazista, prontamente “occultata” dalle due sorelle con un’emoticon a forma di dolce messa sopra di essa. I fan ovviamente se ne sono accorti (complice anche lo scoop lanciato da Trash Italiano), e in tanti hanno apertamente criticato le due e i loro amici per il gesto.

Per il momento né Serena né sua sorella Elga hanno replicato, ma è fuor di dubbio che la polemica non si placherà tanto in fretta.

Elga è la sorella gemella di Serena, nota al pubblico del piccolo schermo per la sua lunga e controversa storia d’amore con Pago (nome d’arte del cantante Pacifico Settembre).

La storia d’amore tra i due è recentemente naufragata dopo che si erano riappacificati nella casa del GF Vip.

Le scuse delle due sorelle

A poche ore dall’accaduto le sorelle Enardu si sono scusate pubblicamente sul profilo Instagram di Serena, ammettendo di essere state superficiali nel pubblicare la foto della torta con la bandiera nazista: “Noi ovviamente ci dissociamo completamente da quel simbolo, da quell’ideologia e dalla politica nazista e se abbiamo toccato la sensibilità di qualcuno chiediamo scusa, perché siamo state superficiali anche noi a non renderci conto che era un contenuto che non andava postato.

[…] Ci dispiace che la notizia si a stata strumentalizzata da alcuni blog che hanno voluto descriverci però purtroppo è stato un errore di cui ce ne assumiamo la responsabilità”.

Vivy Trainer in lacrime

Nelle stesse ore anche la personal trainer ha deciso di scusarsi con i propri follower spiegando in lacrime cosa è realmente successo durante la festa di compleanno: “Chiedo scusa a tutto per la superficialità del gesto. Mio marito, per ironizzare sul fatto che in palestra sono molto rigida, ha messo quella stupida bandierina nella torta per scherzarci su, ma non esiste quel simbolo nella nostra vita.

Non ci siamo resi conto sella superficialità con cui l’abbiamo messa, quindi chiedo scusa per questo ma per favore non scrivetemi più nulla”.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.