> > Filippo Bisciglia racconta la malattia: "Esperienza che mi ha segnato"

Filippo Bisciglia racconta la malattia: "Esperienza che mi ha segnato"

Filippo Bisciglia

Filippo Bisciglia parla della malattia di cui ha sofferto da piccolo.

Filippo Bisciglia racconta la malattia di cui ha sofferto e stupisce tutti i suoi fan.

Il conduttore di Temptation Island, che ha passato il timone ad Alessia Marcuzzi, è stato ospite della trasmissione Io e Te di Pierluigi Diaco e ha parlato della sua vita privata e della sua infanzia. Filippo ha parlato anche del successo che è riuscito ad ottenere grazie alla conduzione del reality show, soprattutto durante questa settima edizione, che è stata molto seguita. Anche in questa occasione l’uomo ha ringraziato Maria De Filippi per avergli dato questa occasione, confermando che a lei deve tutto.

Filippo Bisciglia parla della malattia

Il conduttore di Temptation Island ha voluto parlare anche della sua infanzia, che non è stata per niente facile a causa di una malattia che ha avuto dai 2 ai 4 anni. Questa esperienza è stata molto difficile e lo ha segnato per sempre. Da quel momento, pur essendo così piccolo, è cambiato molto. “Da piccolo sono stato male, ho avuto il morbo di Perthes. Una forte decalcificazione all’anca, che mi ha colpito dai 2 ai 4 anni.

Se ne è accorta mia madre e sono salvo grazie a un professore. Lui ha deciso di adottare un metodo differente: prima si operava e si rimaneva zoppi, lui invece ha proposto di non farmi camminare per un periodo di tempo. Sei mesi con una gamba, sei con l’altra e un anno fermo con tutte e due. La cosa ha funzionato, un’esperienza che mi ha formato il carattere, ti segna e qualsiasi cosa faccia la faccio al meglio.

Ho iniziato a giocare a tennis e volevo sempre vincere” ha spiegato Bisciglia.

La sua vita è cambiata e crescendo ha scoperto non solo la passione per il tennis, ma anche per il canto, la conduzione e molte altre cose. Il conduttore ha partecipato a “Tale e quale show” e si è fatto conoscere dal pubblico sotto un altro punto di vista. “Grazie a Tale e Quale show gli addetti ai lavori hanno cambiato opinione su di me.

Ho cambiato anche tipo di pubblico. Cerco di entrare dentro alle canzoni, non ho fatto delle macchiette e secondo me ha funzionato. Dopo “Amici Celebrities” invece mi ha chiamato Luca Barbarossa per congratularsi” ha spiegato.