×

Briatore dimesso dal San Raffaele, la gaffe: “14 giorni passano in fretta”

Condividi su Facebook

Dimesso da poche ore dal San Raffaele, Briatore è già stato redarguito dagli utenti per una gaffe sul periodo di isolamento.

briatore dimesso

Dopo un ricovero di quasi una settimana presso l’ospedale San Raffaele di Milano Flavio Briatore, positivo al coronavirus, è stato dimesso e trascorrerà il periodo di isolamento in un’ala indipendente della villa milanese di Daniela Santanché. Queste le sue prime parole una volta sceso dall’auto: “Sto bene.

Non avvicinatevi, attenzione che vi attacco tutto“. Sono però passati pochi minuti dalle sue dimissioni che un post da lui pubblicato sui social ha già scatenato l’ira del web.

Briatore dimesso dall’ospedale

Non appena uscito dalla struttura ha infatti postato una foto che lo ritrae insieme al figlio Nathan Falco, evidentemente scattata prima di risultare positivo all’infezione, la cui descrizione non ha mancato di attirare le ire degli utenti.

Lo scatto è infatti accompagnato dalle parole “14 giorni passano veloci” con riferimento al tempo che lo separerebbe dal piccolo. Ma decine di persone gli hanno fatto notare come la quarantena obbligatoria non duri due settimane bensì fino a quando due tamponi non risultino negativi. Potrebbe dunque essere che Briatore rimanga isolato per qualche giorno, se si negativizza in breve tempo, oppure per diverse settimane, se continuasse a risultare positivo.

Visualizza questo post su Instagram

14 giorni passano veloci… #FlavioBriatore #padreefiglio #fatherandson #famiglia #genitori

Un post condiviso da Flavio Briatore (@briatoreflavio) in data: 29 Ago 2020 alle ore 2:13 PDT

Tra le persone che si sono accorti della gaffe c’è Selvaggia Lucarelli, che già nei giorni precedenti aveva avuto modo di esprimere la sua indignazione per quanto accaduto nei locali del manager. Dopo averlo criticato per la fotografia che lo ritraeva sorridente durante il ricovero, la giornalista ha fatto notare che sono le persone entrate in contatto con positivi che devono rimanere isolate per 14 giorni, non chi è infetto che deve rispettare la quarantena fino a quando non torna negativo.

Gesù santo, ma una la azzeccherà?“, ha chiesto ironicamente.

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Debora Faravelli

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.