×

Sgarbi contro Gassmann: “Di suo padre non ha niente”

Condividi su Facebook

Botta e risposta infuocato tra Vittorio Sgarbi e Alessandro Gassmann: i due se ne sono dette di tutti i colori.

Sgarbi Gassmann
Sgarbi Gassmann

Vittorio Sgarbi, che è sindaco di Sutri, ha fatto un’ordinanza per vietare le mascherina da Coronavirus all’aperto. La vicenda ha creato un putiferio in rete e sulla questione si è espresso anche Alessandro Gassmann, preso a sua volta di mira da Sgarbi stesso.

Sgarbi contro Gassmann: i dettagli

Un botta e risposta al vetriolo quello avvenuto tra Alessandro Gassmann e Vittorio Sgarbi in merito all’ordinanza che il critico d’arte ha deciso di emanare a Sutri. Con un tweet velenoso Gassmann ha dato al sindaco di Sutri del “cosetto nervosetto” e si è apertamente opposto alla normativa (che a quanto pare consentirebbe addirittura di multare coloro che indossino la mascherina all’aperto).

Sgarbi ha presto replicato al commento di Gassmann con un affondo via social dove non ha mancato di nominare il famoso padre dell’attore, Vittorio Gassmann. “Il conformista Alessandro Gassman di suo padre non ha niente. E fatica a capire che portare la mascherina passeggiando da soli o con la propria moglie è una forma di demenza. (…) Una cosa è certa: per andare a fare in culo è necessaria la mascherina perché non si rispettano le distanze”, ha scritto Sgarbi nel suo post al vetriolo contro l’attore.

Gassmann a sua volta replicherà?

Il conformista Alessandro Gassman di suo padre non ha niente. E fatica a capire che portare la mascherina passeggiando…

Pubblicato da Vittorio Sgarbi su Lunedì 31 agosto 2020


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.