×

Rula Jebreal: “Willy trucidato perché aveva la pelle nera”

Condividi su Facebook

Willy Monteiro è stato assassinato perché aveva la pelle nera. A dirlo è la giornalista palestinese Rula Jebreal.

rula jebreal willy
rula jebreal willy

Willy Monteiro potrebbe essere stato ucciso con l’aggravante dell’odio razziale? Secondo la giornalista di origini palestinesi Rula Jebreal sembrerebbe di sì. In un post pubblicato su Twitter, la giornalista ha dichiarato che Willy è stato assassinato perché aveva la pelle nera.

Si tratta di un post che neanche troppo velatamente si rivolge a Matteo Salvini e Giorgia Meloni attribuendo loro la colpa per questa “pandemia assassina”. Il suo post ha diviso letteralmente l’opinione pubblica e ha suscitato tantissime polemiche. Del resto non era la prima volta che la giornalista di origini palestinesi si era espressa con opinioni radicali e a volte fuori dal coro.

Rula Jebreal: “Willy trucidato”

“ Willy Monteiro è stato trucidato perché aveva la pelle nera.

Il razzismo, l’incitamento all’odio e la violenza di matrice fascista in Italia sono un’emergenza sociale che denuncio da anni… quanti devono morire prima che la politica affronti questa pandemia assassina?” Parole dure e forti che traspaiono lo sfogo della giornalista palestinese Rula Jebreal che ha voluto esprimere tutta la sua rabbia a fronte di un problema come il razzismo che in Italia non è mai stato risolto veramente. Non ci stanno alcuni esponenti di Fratelli d’Italia che si sono sentiti chiamati in causa in questo post.

Il coordinatore Guido Crosetto aveva risposto in tono canzonatorio dichiarando: “E’ più facile fare politica così”.

Se è vero che ancora non ci sono state delle evidenze nelle indagini che provano che Willy sia stato ucciso per motivi razziali, è anche vero che alcune affermazioni dei familiari dei quattro ragazzi responsabili della morte di Willy non hanno aiutato nella loro posizione. Basti pensare che i familiari dei quattro responsabili avevano detto nientemeno che “Willy era solo un extracomunitario”.

Una frase certamente non indifferente che ci dice molto e che non ha veramente bisogno di ulteriori spiegazioni.

Classe 1989, laureata in Lingue per il turismo e il commercio internazionale, gestisce il blog musicale "432 hertz" e collabora con diversi magazine.


Contatti:
1 Commento
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
Marco Balduzzi
10 Settembre 2020 08:48

Ma questa è proprio scema o ci fa ????


Contatti:
Valentina Mericio

Classe 1989, laureata in Lingue per il turismo e il commercio internazionale, gestisce il blog musicale "432 hertz" e collabora con diversi magazine.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.