> > Rosalinda Celentano: "Vorrei essere senza sesso, odio le etichette"

Rosalinda Celentano: "Vorrei essere senza sesso, odio le etichette"

Rosalinda Celentano "senza sesso", odia le etichette

Stufa di polemiche e pregiudizi, Rosalinda Celentano dichiara che sarebbe voluta nascere senza sesso. Lo ha detto a Ballando con Le Stelle.

Rosalinda Celentano vorrebbe essere senza sesso.

La figlia d’arte lo ha dichiarato durante la prima puntata in onda di Ballando con Le Stelle 2020, quando Paolo Belli l’ha definita “una donna molto emotiva”. Lei si è esibita con Tinna Hoffman, dato che Samuel Peron non è ancora rientrato in pista per Covid: il primo tampone è risultato positivo, si attende l’esito del successivo.

Rosalinda Celentano “senza sesso”

Sembra che la scelta di danzare con una donna abbia scatenato polemiche e pettegolezzi futili, tanto che la Celentano ha voluto controbattere a queste voci.

Vogliono sempre mettere una targa, un numero – Eh quello è omosessuale, quello è…- È una cosa che mi ha sempre fatto orrore. L’amore e l’arte non hanno un sesso. Io è da quando sono piccola che avrei voluto un mondo senza sesso e avrei voluto nascere senza”, ha dichiarato.

“Quanto è rimasto in me del Piccolo Principe? Metto diecimila cappotti per non far vedere il lato della bambina, che è gigante. Perché sono così, sono una testa di ca**o”, ha concluso accesa Rosalinda Celentano, “Io più fatico, più la cosa è difficile e più è una sfida tra me e me”.

Rosalinda Celentano sul caso Peron

La figlia d’arte si è poi risentita per essere finita sui giornali a seguito della vicenda Peron: “Appena sono arrivata a Roma mi hanno messo in quarantena perché arrivavo da Milano. Approdo a Roma negli studi di Ballando e faccio le prove con Samuel. Tutto questo in sicurezza”, ha detto, “Nel frattempo mentre corro a fare il tampone, vengo sbattuta su tutti i giornali: coppia Peron – Celentano positiva.

Ho avuto un’inca**atura perché sono cose che non si fanno. Tutti i tamponi che io ho fatto sono risultati negativi”.